Home » Terremoti

I GEOLOGI SCOMPARSI NEL PAESE DI FRANE, TERREMOTI E VULCANI

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Qual è il Paese europeo più colpito dai terremoti? L’Italia. Quello più colpito dalle frane? L’Italia. Quello più colpito dall’emorragia di geologi? E quello con il più alto numero di vulcani? L’Italia. È tutto in  (continua)

GEOLOGI: «LA METÀ DELLE SCUOLE ITALIANE NON HA L’AGIBILITÀ»

Se almeno avessimo adottato il Fascicolo del Fabbricato per gli edifici pubblici oggi sapremmo con certezza quali sono le reali condizioni di ogni singola scuola e come difenderci da  (continua)

SISMA DEL 1915: 100 ANNI DOPO ARRIVANO GLI ULTIMI FONDI

Il Comune di Balsorano (L’Aquila) potrà finalmente cancellare l’ultimo strascico rimasto sul territorio del terremoto che nel 1915 devastò la  (continua)

SPECIALE INGV: «ITALIA SISMICA», I TERREMOTI DEL 2014

Nel 2014 la Rete Sismica Nazionale (RSN) dell’Ingv ha permesso di localizzare 24312 terremoti, circa 3000 eventi in più rispetto al 2013.  In Italia, nel 2014, sono avvenuti in media 66 terremoti al giorno, quasi un terremoto ogni 20 minuti  (continua)
Tags: ,

TERREMOTO M. 4,1 IN FRIULI, L’ANALISI DELL’INGV

Una scossa di terremoto di magnitudo Richter 4,1 è stata registrata dall’INGV nelle prime ore del 30 gennaio 2014 in Friuli Venezia Giulia  (continua)

TERREMOTO M.4,3 TRA TOSCANA ED EMILIA, L’ANALISI DELL’INGV

Una serie di scosse di terremoto è stata registrata dall’INGV e chiaramente avvertita dalla popolazione tra Toscana ed Emilia, tra le provincie di Prato, Pistoia e Bologna, nelle  (continua)

IMPOSSIBILE PER ORA PREVEDERE I TERREMOTI, MA È UN OBIETTIVO

Prevedere i terremoti non sarà impossibile per sempre: in futuro si potrà raggiungere questo obiettivo, ma la priorità resta la prevenzione, ossia mettere gli edifici in sicurezza per salvare vite umane. E’ questa la posizione dei sismologi intervenuti  (continua)

CALABRIA, TERREMOTO M. 4,4 ZONA COSENZA. LE MAPPE DEL RISCHIO SISMICO

L’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha diffuso i dati dei terremoti registrati in Calabria il 28 dicembre 2014. La scossa più intensa ha avuto  (continua)

TOSCANA: TERREMOTI M. 3.5, 3.8, 4.1 ZONA FIRENZE / CHIANTI, SCUOLE EVACUATE

Un terremoto di magnitudo M 3.5 è avvenuto alle ore 01:09 del 19 dicembre 2014 ed è stato localizzato dall’INGV nella zona del Chianti, in provincia di Firenze, con  (continua)

40 MILIONI PER L’ADEGUAMENTO SISMICO DELLE SCUOLE, MA L’ANAGRAFE NON C’È ANCORA

Sono oltre 20.000 le scuole in Italia che si reggono su aree in dissesto idrogeologico e a rischio sismico. A questo si aggiunge il fatto che poco più del 60% delle scuole italiane è stato costruito prima dell’entrata in vigore della normativa antisismica del 1974  (continua)

SCUOLE ANTISISMICHE, GEOLOGI: «SERVONO 50 MILIARDI E 25 ANNI»

«Per adeguare sismicamente il patrimonio edilizio scolastico italiano occorrerebbero 50 miliardi di euro e 25 anni di lavori». E’ quanto calcola il Consiglio nazionale dei geologi alla vigilia della  (continua)

INGV: INIZIO E FINE DELLA SEQUENZA SISMICA DELL’AQUILA

Un argomento dibattuto in questi ultimi anni è stato il momento di inizio e di fine della sequenza sismica dell’Aquila del 2009. Si è discusso inoltre delle caratteristiche della sismicità che ha preceduto il terremoto del 6 aprile: si trattò di uno sciame? O il termine fu  (continua)

7.11.2014: TERREMOTO M. 2,8 NELL’AQUILANO

Una scossa di terremoto di magnitudo Richter 2,8 è stata registrata dall’INGV alle 14:31 del 7 novembre 2014 nel distretto sismico del  (continua)

DRONI ANTI-TERREMOTO, MAPPANO IN 3D LE ZONE AD ALTO RISCHIO

I droni diventano ‘sentinelle’ anti-terremoto: dotati di Gps e strumenti di ripresa ad altissima risoluzione, sono capaci di mappare in 3D le aree ad alto rischio geologico con un  (continua)
Tags: ,

VESUVIO: AREA ‘A RISCHIO’ PIÙ AMPIA, ALLARGATA LA ZONA ROSSA

La nuova zona rossa dei Campi Flegrei includerà in tutto o in parte sette Comuni, estendendosi fino ad aree di Giugliano e di Napoli. La zona rossa è l’area per cui l’evacuazione preventiva per l’eruzione del Vesuvio è  (continua)

I 1700 TERREMOTI DI SETTEMBRE 2014

Sono stati quasi 1700 i terremoti registrati e localizzati dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel mese di settembre 2014, con una media di poco più di 55 eventi al giorno, in  (continua)

TERREMOTO, TORNA IN PIAZZA «IO NON RISCHIO» L’11 E 12 OTTOBRE

Torna nelle piazze italiane la campagna informativa sui rischi naturali che interessano il nostro territorio. Sabato 11 e domenica 12 ottobre oltre 2.000 volontari,  (continua)

L’ITALIA SISMICA, TRA NORMATIVE E PREVISIONE DEL RISCHIO

I sismi che colpiscono il nostro paese lungo l’arco appenninico sono spesso in rapida successione, con un effetto di amplificazione che provoca ingenti danni anche quando la magnitudo delle singole scosse è  (continua)

INGV: I POLI MAGNETICI DELLA TERRA POTREBBERO INVERTIRSI

I risultati di uno studio condotto negli Appennini e diretto dai geologi italiani di Ingv e Igag. Si ignora perché questo avvenga, ma potrebbe avere gravi ripercussioni sulla nostra civiltà tecnologica. 6 ottobre 2014 – È più concreta di quanto si credesse la possibilità che l’inversione dei poli magnetici terrestri – che potrebbe avere gravi ripercussioni sulla nostra civiltà tecnologica... 
Tags: ,

TERREMOTO: TRA UMBRIA E MARCHE SCOSSE DI M. 3,1 E 3,5

Torna a tremare la terra tra Umbria e Marche. Una scossa di magnitudo Richter 3,1 il 1 Ottobre e una di M. 3,5 nelle prime ore del  (continua)

RICERCATORI PER UNA «NOTTE» ALL’INGV

Notte Europea dei Ricercatori all’Ingv, venerdì 26 settembre, con appuntamenti a Roma, Catania, Pisa, Milano, Bologna, Arezzo, L’Aquila e  (continua)

INGV, «PROGETTO ABRUZZO» PER MITIGARE IL RISCHIO SISMICO

Progetto Abruzzo – Indagini ad alta risoluzione per la stima della pericolosità e del rischio sismico nelle aree colpite dal terremoto del 6 aprile 2009 Il Progetto Abruzzo nasce nelle settimane successive al terremoto aquilano del 6 aprile 2009 con l’obiettivo di  (continua)

UN TERREMOTO CATASTROFICO POTREBBE COLPIRE ISTANBUL?

È la conclusione di un’équipe di ricercatori del Mit: la capitale turca potrebbe essere colpita da un grande terremoto nei prossimi decenni.  (continua)

INGV: I TERREMOTI DI LUGLIO E AGOSTO 2014

Nei due mesi estivi del 2014 la sismicità in Italia non è andata in vacanza sebbene non ci siano stati eventi di magnitudo elevate. Nel mese di luglio i terremoti registrati dalla  (continua)

30 ANNI DI TERREMOTI IN ITALIA

La carta mostra la localizzazione di circa 20.000 terremoti con magnitudo maggiore o uguale a 2.5 registrati dal 1.1.1985 al 30.6.2014 dall’INGV In occasione del Convegno “LA SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO E DELLA POPOLAZIONE DAL RISCHIO SISMICO” organizzato dal Consiglio Nazionale dei Geologi e l’Ordine dei Geologi della Regione Marche, che si terrà a San Benedetto del Tronto il giorno 11...