Home » Terremoti

SPECIALE INGV: I TERREMOTI NELLA STORIA / 1

I Borbone di Napoli e il grande terremoto delle Calabrie del 1783 Il 5 febbraio 1783 iniziò in Calabria uno dei periodi sismici tra i più lunghi e disastrosi che siano mai avvenuti nella storia sismica del nostro paese. Tra il 5 febbraio e il 28 marzo si verificarono 5 scosse fortissime (5 febbraio, 6 febbraio, 7 febbraio, 1 marzo e 28 marzo 1783) e  (continua)

TERREMOTO M.2,9 NELL’AQUILANO ALLE 21:51

Un terremoto di magnitudo Richter 2,9 è stato registrato dall’INGV alle 21:51 del 15 febbraio 2014 nel distretto sismico dell’Aquila. L’epicentro è stato individuato tra Pizzoli e Scoppito a 9,3 km di profondità. Comuni entro 10 km dall’epicentro:BARETE (AQ), CAGNANO AMITERNO (AQ), PIZZOLI (AQ), SCOPPITO (AQ) Comuni tra 10 e 20 km:BORBONA (RI), CAMPOTOSTO (AQ), CAPITIGNANO... 

17.2.2014: TERREMOTO M. 3,4 TRA ABRUZZO E LAZIO

Un terremoto di magnitudo Richter 3,4 è stato registrato dall’INGV alle 5:54 tra Abruzzo e Lazio, nel distretto sismico Monti della Meta – Le Mainarde. L’epicentro è stato individuato nei pressi di San Donato Val Di Comino (Fr), a 9,6 km di profondità. Comuni entro 10 km dall’epicentro: Gallinaro (Fr), Picinisco (Fr), San Donato Val Di Comino (Fr), Settefrati (Fr),... 

SCOSSA DI TERREMOTO, PAURA NELL’AQUILANO

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); L’Aquila, 15 febbraio 2014 – Un terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto alle ore 21:51:10 italiane ed è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico “Aquilano”, a una profondità di 9.3 km.  (continua)

INGV: IN ITALIA A GENNAIO 2845 TERREMOTI

Nel primo mese del 2014 sono stati 2845 i terremoti registrati dalla Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, una media di 91 eventi al giorno, ancora in aumento rispetto agli ultimi mesi del 2013. Guardando la mappa è evidente che nel mese di gennaio non ci sono stati eventi di magnitudo elevate sul territorio italiano: un terremoto di magnitudo maggiore... 

TERREMOTO M.3,5 TRA UMBRIA E LAZIO

Un terremoto di magnitudo Richter 3,5 è stato registrato dall’INGV alle 5:38 del 13 febbraio 2014 nel distretto sismico dei Monti Reatini. L’epicentro è stato individuato tra  (continua)

SPECIALE INGV: 21.000 TERREMOTI NEL 2013, TUTTE LE SEQUENZE

Nel 2013 la Rete Sismica Nazionale (RSN) dell’INGV ha permesso di localizzare 21369 terremoti, un numero superiore a quello degli ultimi 3 anni, ma comunque inferiore al  (continua)

«TERREMOTO 7.5 IN ARRIVO A MESSINA»: FACCIAMO CHIAREZZA TRA PSICOSI E REALTÀ

Da qualche giorno sui social network sta rimbalzando la “voce” di un forte terremoto in arrivo nello Stretto di Messina: ne stanno parlando in tanti, riportando link di più o meno credibili siti, blog e trasmissioni televisive che riporterebbero un’intervista a un esperto che avrebbe fatto questa previsione. In realtà l’esperto in questione, Alessandro Martelli, non ha  (continua)

L’ULTIMO OLTRAGGIO A L’AQUILA: VIA DALLE ZONE A RISCHIO SISMICO

La commissione incaricata di valutare i pericoli non contempla Abruzzo e Umbria fra le regioni più esposte. E c’è il giallo dei fondi auto assegnati  (continua)

GRECIA MARTORIATA: ANCORA UN TERREMOTO M. 6,1

Ancora una fortissima scossa di terremoto in Grecia. Una scossa MW 6,1 è stata registrata il 3 febbraio alle 3:08 italiane, una settimana dopo il sisma MW 6,3 che aveva colpito la stessa area. In questi  (continua)

INGV: ANOMALIE SU COLTURE E ANIMALI PRIMA DEL TERREMOTO

Parla l’esperta Fedora Quattrocchi, dirigente di ricerca dell’INGV. I dati e le testimonianze nei sismi dell’Emilia e dell’Umbria. “Il giorno prima del terremoto ho preso l’acqua dal pozzo per innaffiare l’orto. Era bruttissima, tutta torbida” racconta un contadino di  (continua)

DUE TERREMOTI M. 3,7 IN CAMPANIA (CILENTO) E M. 3,3 A GUBBIO

L’INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha registrato due terremoti di magnitudo Richter 3,7 in Campania, nel distretto  (continua)

20.1.2014: TERREMOTI M.4,2 E 3,7 TRA CAMPANIA E MOLISE

Due scosse di terremoto di magnitudo Richter 4,2 e 3,7 sono state registrate dall’INGV nel Matese, tra Campania e Molise alle 8:12 del 20 gennaio 2014. L’epicentro è stato individuato nei pressi di  (continua)

IL VULCANO MARSILI È ANCORA ATTIVO? NUOVA RICERCA SUI RISCHI

Il vulcano sottomarino più grande d’Europa si trova al largo delle coste tirreniche. Una nuova ricerca getta luce sulla sua natura potenzialmente esplosiva. Lungo 70 chilometri, largo oltre 30 e alto circa 3.000 metri, il vulcano sottomarino Marsili è il più grande d’Europa, ed è considerato una potenziale minaccia per le nostre coste fin dalla sua scoperta negli anni Venti dello scorso... 

TERREMOTI M. 3,1 E M. 4 IN SICILIA E ISOLE LIPARI

Tre scosse di terremoto sono state registrate dall’INGV in Sicilia tra il 13 ed il 14 gennaio 2014. La prima ha avuto magnitudo Richter 3,1 ed epicentro nei pressi di Nicosia, in provincia di Enna. E’ stata registrata alle 19:01 del 13 gennaio. Comuni entro 10 km: NICOSIA (EN) SPERLINGA (EN). Le altre due scosse, entrambe magnitudo Richter 4.0, hanno avuto epicentro nei pressi delle... 

TERREMOTO: AGGIORNAMENTI SCIAME SISMICO IN UMBRIA

Continuano le scosse di terremoto in Umbria, anche di magnitudo significativa. Ecco un elenco aggiornato che mostra gli eventi sismici più rilevanti  (continua)

TERREMOTO M. 2,1 A L’AQUILA

Una scossa di terremoto di magnitudo Richter 2,1 è stata registrata dall’INGV alle 10:27 del 7 gennaio a L’Aquila. L’epicentro è stato individuato nei pressi di  (continua)

INGV: NEL 2013 OLTRE 21.300 TERREMOTI IN ITALIA

Nel 2013 in Italia sono stati registrati dall’INGV oltre 21.300 terremoti (in media 58 al giorno). I mesi più “attivi” sono stati quelli estivi (con il terremoto in Lunigiana e la relativa sequenza sismica) e dicembre con le sequenze sismiche in Umbria, Matese, Marche  (continua)

UMBRIA: DUE TERREMOTI M. 3,5 A COLFIORITO E GUBBIO

Un terremoto di magnitudo Richter 3,5 è stato registrato dall’INGV alle 1:43 del 7 gennaio 2014 in Umbria, nel distretto sismico Colfiorito / Nocera Umbra a 7,5 km di profondità. Il comune più  (continua)

INGV: 2351 TERREMOTI A DICEMBRE 2013 IN ITALIA

Sono stati 2351 i terremoti registrati dalla  Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel mese di dicembre 2013, una media di quasi 76 eventi al giorno, il doppio rispetto al mese precedente  (continua)

TERREMOTO M.3,2 NELLE MARCHE TRA ASCOLI E MACERATA

Un terremoto di magnitudo Richter 3,2 è stato registrato dall’INGV alle 1:30 del 31.12.2013 nel distretto sismico di  (continua)

IL SISMOLOGO DEL PINTO «RETE SISMICA ABBANDONATA, SI RINUNCIA ALLA PREVENZIONE»

Il sismologo Christian Del Pinto, che di recente si è dimesso dall’incarico di monitoraggio della Rete Sismica del Molise, denuncia la mancanza di sensibilità degli amministratori nei confronti della prevenzione sismica. [29.12.2013] La Regione Molise una volta aveva una Rete Sismica a scala regionale. Lo so perché fu realizzata, con quattro soldi, su un mio progetto nel 2006, quando  (continua)

INGV: AGGIORNAMENTI SUL TERREMOTO IN CAMPANIA

Ecco l’elenco delle scosse di terremoto che l’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) ha registrato in Campania, tra le province di Caserta e Benevento. 30.12.2013   ore 16:44    Ml: 2.2 30.12.2013   ore 16:17    Ml: 2.2 30.12.2013   ore 16:11    Ml: 2 30.12.2013   ore... 

«MEGLIO DORMIRE IN MACCHINA PER 2-3 GIORNI», L’ESPERTO PARLA DELLE SCOSSE IN CAMPANIA

“Parlo con il cuore e non con la ragione, ma mi sento di raccomandare agli abitanti delle localita’ campane dove si e’ avvertito il sisma di dormire fuori casa questa notte e anche i prossimi due-tre giorni. Magari in macchina. Anche se mi rendo conto che fa freddo ed e’ Natale. Ma i terremoti sono talmente imprevedibili che nessuno si puo’ azzardare a dire che il peggio e’ passato, specie... 

TERREMOTI M.4 IN UMBRIA E A MESSINA

Un terremoto di magnitudo Richter 4.0 è stato registrato dall’INGV alle 11:06 del 22 dicembre 2013 nei pressi di Gubbio (PG), in Umbria. L’evento sismico ha avuto origine a 8,3 km di profondità. Alle 5:20 del 23 dicembre una scossa di M. 4 è stata registrata  (continua)