Visita <a href="http://www.liquida.it/" title="Notizie e opinioni dai blog italiani su Liquida">Liquida</a> e <a href="http://www.liquida.it/widget.liqui da/" title="I widget di Liquida per il tuo blog">Widget</a>

Home » Indagini magistratura

ABRUZZO, TANGENTI SANITA’: PERCHE’ E’ STATO CONDANNATO DEL TURCO?

22 luglio 2013 – Sono diversi i reati per i quali l’ex presidente della Regione Abruzzo Ottaviano Del Turco e’ stato condannato a 9 anni e 6 mesi: associazione per delinquere e per alcuni episodi di corruzione, concussione, tentata concussione e falso.  (continua)

SANITOPOLI: OTTAVIANO DEL TURCO CONDANNATO A 9 ANNI E 6 MESI

L’ex governatore dell’Abruzzo, Ottaviano Del Turco, è stato condannato a 9 anni e 6 mesi nell’ambito del processo sulle tangenti nella sanità abruzzese. Nel leggere la sentenza del processo sulle tangenti nella sanita’ regionale in Abruzzo, il presidente del tribunale collegiale di Pescara, Carmelo De Santis, ha erroneamente attribuito all’ex presidente della Regione Abruzzo Ottaviano... 

L’AQUILA: DUE CONDANNE A 4 ANNI PER CROLLO FACOLTÀ INGEGNERIA

Per il crollo della Facolta’ di Ingegneria di Roio (L’Aquila), colpevoli i soli direttore dei lavori e direttore di cantiere. Lo ha deciso al termine della camera di consiglio, il giudice dell’ Aquila Marco Billi che ha condannato alla pena di 4 anni di reclusione, per disastro colposo, Ernesto Papale e Carmine Benedetto. Per gli imputati anche la condanna a 5 anni di interdizione dai pubblici... 

L’AQUILA: CONTINUANO I PROCESSI AGLI ATTIVISTI DEL POST TERREMOTO

Dopo quattro anni a L’Aquila molte cose sembrano sempre ferme: la ricostruzione dei centri storici è immobile, le promesse della classe politica sono sempre le stesse, la mancanza di lavoro e la precarietà pure. C’è una cosa però che va avanti: i processi contro gli attivisti che in questi anni si sono spesi nelle proteste e nelle iniziative per una ricostruzione giusta. Il 1 luglio... 

TERREMOTO, GRANDI RISCHI BIS: NUOVE INDAGINI PER BERTOLASO

L’Aquila, 14 giugno 2013 – C’e’ una svolta nel procedimento satellite inerente la vicenda della Commissione Grandi Rischi nel quale sono indagati per omicidio colposo plurimo l’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso e l’ex assessore regionale Daniela Stati.  (continua)

TERREMOTO: 47 MLN DEL PREMIO ASSICURATIVO DELL’OSPEDALE USATI PER I DEBITI?

Soldi incassati quale premio assicurativo del San Salvatore dopo gli eventi calamitosi del 2009 dirottati invece per ripianare i debiti della sanità regionale. È su questo aspetto che nei giorni scorsi la Procura della Repubblica dell’Aquila ha deciso di aprire un’inchiesta per fare chiarezza sull’utilizzo dei 47 milioni di euro (quale premio assicurativo) per i danni causati dal... 

INCHIESTA ISOLATORI SISMICI, IL COMUNE DELL’AQUILA CHIEDE 2,6 MILIONI DI DANNI

di Giampiero Giancarli, da Il Centro - L’inchiesta su presunte irregolarità circa l’adeguatezza degli isolatori sismici sistemati nel Progetto Case è alle ultime battute. Ieri il giudice per le udienze preliminari del tribunale Giuseppe Romano Gargarella ha accolto le richieste di entrare nel procedimento come parti civili da parte del Comune, che, tramite i suoi avvocati, Domenico de Nardis e Antonio... 

PROCESSO ISOLATORI SISMICI A L’AQUILA, COMITATO 3e32 PARTE CIVILE

“Dopo tanti anni di battaglie, iniziative e inchieste sulla ricostruzione, arriva anche un riconoscimento ufficiale del ’3e32′, che e’ stato accettato come parte civile nel processo sugli isolatori sismici del Piano C.A.S.E. E’ lo stesso Comitato a rendere nota la notizia. “Ci dispiace anzi che, insieme al Comune – si legge in una nota del 3e32 – a chiedere di costituirsi parte civile... 

TERREMOTO, CROLLO VIA XX SETTEMBRE, 5 MORTI: PM CHIEDE 4 ANNI

L’Aquila, 31 maggio 2013 – Quattro anni di reclusione per Leonardo Carulli, ingegnere di 86 anni di Roma, in relazione al crollo – dovuto al terremoto del 2009 – dell’ edificio di via XX Settembre 123, in cui sono morte 5 persone. Lo ha chiesto oggi il pm Fabio Picuti al termine della sua breve requisitoria. Carulli e’ accusato di omicidio colposo.  (continua)

IL TERREMOTO A L’AQUILA E “L’IMPREVEDIBILITÀ” SECONDO I MEDIA

Tutti ricordiamo i terribili avvenimenti del 6 aprile 2009 quando la terra tremò sotto L’Aquila radendola praticamente al suolo. Come capita sempre in Italia dopo un disastro, anche a L’Aquila si è fatto un gran parlare di misure antisismiche carenti e di popolazione impreparata ad affrontare il rischio. foto di Paolo Agnelli (licenza: CC by-nc-sa) Insieme alle polemiche sono scattate le indagini... 

CROLLO CASA DELLO STUDENTE A L’AQUILA, GUP: ERRORI STRUTTURALI E DI RESTAURO

“La prima considerazione che nasce immediatamente dall’esame complessivo degli atti del processo e dai rilievi svolti dal perito e’ direttamente correlata alla riscontrata gravissima carenza contenuta nel progetto originario dell’ingegnere Claudio Botta (esecutore dei calcoli strutturali e direttore dei lavori oltre che progettista del palazzo edificato nel 1965)”. E’ quanto afferma... 

CROLLO FACOLTÀ INGEGNERIA A L’AQUILA: CHIESTA CONDANNA A TRE ANNI

Sul crollo della Facolta’ di Ingegneria di Roio (L’Aquila), chiesti tre anni di reclusione. Al termine della requisitoria durata circa due ore e mezza, il pubblico ministero Fabio Picuti, titolare della maxi inchiesta sui crolli degli edifici pubblici e privati (220 quelli finiti sotto la lente di ingrandimento della Procura della Repubblica dell’Aquila) dopo il terremoto del 6 aprile del 2009,... 

TERREMOTO: BAGNI CHIMICI, A GIUDIZIO TRE INDAGATI FILONE AQUILANO

Punto di svolta nell’inchiesta della Procura dell’Aquila sulla gestione dei bagni chimici posizionati nelle numerose tendopoli installate dopo il terremoto del 6 aprile 2009. Un affare da 34 milioni di euro. Al termine delle indagini sull’appalto relativo ai bagni chimici Sebach il Gup del Tribunale dell’Aquila, Marco Billi ha rinviato a giudizio tre persone. Si tratta di Marta... 

APPALTI G8: PM CHIEDE PROCESSO PER BERTOLASO, ANEMOME E BALDUCCI

30 aprile 2013 – La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex capo della protezione Civile, Guido Bertolaso, per l’ex presidente della commissione dei lavori pubblici, Angelo Balducci, e per altre 16 persone nell’ambito dell’inchiesta relativa ad irregolarita’ negli appalti per la realizzazione dei cosiddetti ‘grandi eventi’ come il G8... 

L’AQUILA: IL SINDACO CIALENTE INDAGATO PER VOTO DI SCAMBIO

Accordi preelettorali tra Pd e Fli non rispettati, poltrone da assegnare, posti in enti pubblici promessi in cambio di appoggio elettorale. Un documento che doveva restare segreto e che stabiliva senza mezzi termini un accordo tra Massimo Cialente e i coordinatori regionali di Fli e Pd, Daniele Toto e Silvio Paolucci, in cui si sarebbero promessi posti e prebende in cambio dell’appoggio al ballottaggio...