Home » Indagini magistratura

EMILIA, MAFIA E RICOSTRUZIONE: BLOCCATE LE CASE IN ODORE DI CLAN

La prefettura di Bologna interrompe la vendita di alcuni immobili del paese di Crevalcore, colpito dal sisma del maggio 2012. A costruirli è stata una società sospettata di rapporti con la ‘ndrangheta. Che stava per intascare un milione di euro di soldi pubblici. di Giovanni Tizian, L’Espresso - Imprenditori sospetti s’aggirano per i cantieri dell’Emilia post terremoto. Una... 

ISOLATORI SISMICI, DOLCE CONDANNATO A 1 ANNO PER FRODE

Un anno di reclusione. E’ questa la condanna inflitta nel pomeriggio dal gup del Tribunale dell’ Aquila Giuseppe Romano Gargarella a Mauro Dolce, responsabile del procedimento di realizzazione del progetto Case, l’insieme di 4.500 alloggi antisismici realizzati dopo il sisma del 2009, nell’ ambito del processo con rito abbreviato nato dall’ inchiesta sugli isolatori malcostruiti di alcune... 

TERREMOTO: CROLLO CON 5 MORTI A L’AQUILA, IMPUTATO ASSOLTO

L’Aquila, 15 ott. - E’ stato assolto per non aver commesso il fatto dal Tribunale dell’Aquila Leonardo Carulli, 86 anni, di Roma, l’unico tecnico-progettista rimasto in vita accusato di omicidio colposo per il crollo, provocato dal sisma del sei aprile 2009, dell’edificio di via XX Settembre 123 nel quale morirono cinque persone. La decisione e’ stata presa dal giudice... 

TERREMOTO, FONDI GIOVANARDI: ASSOLTO VESCOVO D’ERCOLE

L’Aquila, 3 ottobre 2013. – “Finisce un lungo e doloroso calvario che spesso, specialmente nel corso delle indagini, ha gettato non poche ombre sull’onorabilita’ della mia persona”.  (continua)

G8 DALLA MADDALENA A L’AQUILA: GETTATI AL VENTO 400 MLN DI EURO

Nel 2009 avrebbe dovuto ospitare il vertice dei grandi della Terra. Ma il trasferimento del summit a L’Aquila rese i lavori portati a termine a tempo di record, con costi ingentissimi, inutili o quasi.  L’ex Arsenale, promise Guido Bertolaso all’epoca plenipotenziario della Protezione Civile, aveva un destino da alberghi di lusso e  yacht club. Le previste bonifiche a mare, non... 

BERTOLASO, BALDUCCI E ANEMONE RINVIATI A GIUDIZIO PER CORRUZIONE E ASSOCIAZIONE A DELINQUERE

Rinvio a giudizio per l’ex capo della protezione civile Guido Bertolaso, gli imprenditori Diego e Daniele Anemone, l’ex provveditore alle opere pubbliche Angelo Balducci, l’ex commissario straordinario ai mondiali di nuoto Roma 2009 Claudio Rinaldi, il funzionario pubblico Mauro Della Giovampaola, l’ex provveditore alle opere pubbliche della Toscana Fabio De Santis, e altre... 

TERREMOTO, MORTI PER CROLLO CAPANNONI: “IL TETTO ERA SOLO APPOGGIATO”

Gli operai che hanno perso la vita sul lavoro durante il sisma del 2012 avrebbero potuto salvarsi se le strutture fossero state costruite a norma. A dirlo, i giudici nelle conclusioni del secondo filone di indagine a Ferrara. Alla lista di indagati resa nota il giugno 2013, si aggiungono cinque persone. da Il Fatto Quotidiano - Gli operai rimasti sepolti nelle macerie dei capannoni di Sant’Agostino... 

CROLLO CASA DELLO STUDENTE: PRESENTATI I RICORSI CONTRO LE CONDANNE

Presentati i primi ricorsi in Appello contro la condanna di primo grado per il crollo della Casa dello studente dell’Aquila nella notte del sisma, il 6 aprile 2009, dove morirono 8 giovani. A presentare i ricorsi i legali di Bernardino Pace, Pietro Centofanti e Tancredi Rossicone, tecnici che si sono occupati dei lavori di restauro, e di Pietro Sebastiani, tecnico Adsu. Nell’udienza di primo grado... 

L’AQUILA: DENUNCIATI TRE FURBETTI DEL TERREMOTO

I Carabinieri della Compagnia di L’Aquila hanno denunciato in stato di libertà tre persone per truffa aggravata in concorso per il conseguimento di erogazioni pubbliche e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico ed inosservanza di provvedimenti di Autorità. In particolare, i militari della Stazione di San Demetrio nei Vestini, a conclusione di attività d’indagine, hanno deferito... 

ABRUZZO, TANGENTI SANITA’: PERCHE’ E’ STATO CONDANNATO DEL TURCO?

22 luglio 2013 – Sono diversi i reati per i quali l’ex presidente della Regione Abruzzo Ottaviano Del Turco e’ stato condannato a 9 anni e 6 mesi: associazione per delinquere e per alcuni episodi di corruzione, concussione, tentata concussione e falso.  (continua)

SANITOPOLI: OTTAVIANO DEL TURCO CONDANNATO A 9 ANNI E 6 MESI

L’ex governatore dell’Abruzzo, Ottaviano Del Turco, è stato condannato a 9 anni e 6 mesi nell’ambito del processo sulle tangenti nella sanità abruzzese. Nel leggere la sentenza del processo sulle tangenti nella sanita’ regionale in Abruzzo, il presidente del tribunale collegiale di Pescara, Carmelo De Santis, ha erroneamente attribuito all’ex presidente della Regione Abruzzo Ottaviano... 

L’AQUILA: DUE CONDANNE A 4 ANNI PER CROLLO FACOLTÀ INGEGNERIA

Per il crollo della Facolta’ di Ingegneria di Roio (L’Aquila), colpevoli i soli direttore dei lavori e direttore di cantiere. Lo ha deciso al termine della camera di consiglio, il giudice dell’ Aquila Marco Billi che ha condannato alla pena di 4 anni di reclusione, per disastro colposo, Ernesto Papale e Carmine Benedetto. Per gli imputati anche la condanna a 5 anni di interdizione dai pubblici... 

L’AQUILA: CONTINUANO I PROCESSI AGLI ATTIVISTI DEL POST TERREMOTO

Dopo quattro anni a L’Aquila molte cose sembrano sempre ferme: la ricostruzione dei centri storici è immobile, le promesse della classe politica sono sempre le stesse, la mancanza di lavoro e la precarietà pure. C’è una cosa però che va avanti: i processi contro gli attivisti che in questi anni si sono spesi nelle proteste e nelle iniziative per una ricostruzione giusta. Il 1 luglio... 

TERREMOTO, GRANDI RISCHI BIS: NUOVE INDAGINI PER BERTOLASO

L’Aquila, 14 giugno 2013 – C’e’ una svolta nel procedimento satellite inerente la vicenda della Commissione Grandi Rischi nel quale sono indagati per omicidio colposo plurimo l’ex capo della Protezione civile Guido Bertolaso e l’ex assessore regionale Daniela Stati.  (continua)

TERREMOTO: 47 MLN DEL PREMIO ASSICURATIVO DELL’OSPEDALE USATI PER I DEBITI?

Soldi incassati quale premio assicurativo del San Salvatore dopo gli eventi calamitosi del 2009 dirottati invece per ripianare i debiti della sanità regionale. È su questo aspetto che nei giorni scorsi la Procura della Repubblica dell’Aquila ha deciso di aprire un’inchiesta per fare chiarezza sull’utilizzo dei 47 milioni di euro (quale premio assicurativo) per i danni causati dal...