Home » Indagini magistratura

L’AQUILA: CROLLO DEL CONVITTO, PARTE CIVILE CHIEDE 3,5 MILIONI

E’ attesa nel pomeriggio la sentenza del giudice Giuseppe Grieco del Tribunale dell’Aquila, in relazione al processo riguardante il crollo del Convitto Nazionale in cui, nel terremoto del 6 aprile del 2009, rimasero uccisi tre minorenni e altri due rimasero feriti. Gli imputati sono il dirigente provinciale Vincenzo Mazzotta e il preside della scuola, Livio Bearzi, accusati di omicidio colposo... 

INCHIESTA ISOLATORI SISMICI, CHIUSE INDAGINI PRELIMINARI A L’AQUILA

Il sostituto procuratore della Repubblica dell’Aquila, Fabio Picuti a seguito della consulenza disposta dal Gip, ha chiuso le indagini preliminari scagionando tre dei sei iniziali indagati nell’ambito del filone d’inchiesta sugli isolatori sismici sistemati nelle abitazioni provvisorie post-terremoto. Si tratta di Michel Bruno Dupety, presidente del consiglio di amministrazione della Alga Spa... 

TERREMOTO, CROLLO VIA PERSICHETTI (2 MORTI): A PROCESSO DUE PERSONE

L’Aquila, 6 dicembre 2012 – Il gup del Tribunale dell’Aquila ha rinviato a giudizio il prossimo 24 maggio due dei tre imputati per il crollo di un edificio in via Persichetti in seguito al sisma del 6 aprile. Un crollo che costo’ la vita a due persone: Erminda Monti Vicentini e Amelio Zaccagno.  (continua)

LAVORI ANTI-SISMICI NELLE SCUOLE: ARRESTATO DIRETTORE DELLA PROVINCIA DELL’AQUILA

Arrestati, la mattina del 3 dicembre 2012, dagli agenti della squadra mobile dell’Aquila il direttore generale della provincia dell’Aquila Valter Angelo Specchio; Giancostantino Pischedda, procuratore speciale di una impresa di Cagliari; e Franco Rossano Palazzo, legale rappresentante di una società di impianti tecnologici con sede a Foggia. Specchio è rinchiuso nella casa circondariale... 

TERREMOTO, CROLLO CASA DELLO STUDENTE: PM CHIEDE 4 CONDANNE

L’Aquila, 1 dicembre 2012 – Domenico Bernardino Pace, Pietro Centofanti, Tancredi Rossicone, Pietro Sebastiani: sono i quattro imputati per i quali il PM Fabio Picuti ha chiesto la condanna per il crollo della Casa dello studente in via XX Settembre.  (continua)

TERREMOTO, AFFITTI ATENEO: CHIESTO PROCESSO PER DI ORIO

L’Aquila, 30 novembre 2012 – Sul caso dell’affitto di un capannone industriale, poi sistemato per ospitare gli studenti della facolta’ di Ingegneria, la procura della Repubblica dell’Aquila va avanti con la richiesta del rinvio a giudizio dei tre indagati.  (continua)

TERREMOTO: TRE RINVII A GIUDIZIO PER I LAVORI ALLA QUESTURA DELL’AQUILA

L’Aquila, 6 novembre 2012 – E’ finita con tre rinvii a giudizio l’inchiesta della Procura aquilana su presunte irregolarita’ per la ristrutturazione della questura del capoluogo seriamente danneggiata dal sisma del 2009.  (continua)

L’AQUILA: MODULI ABITATIVI REMOVIBILI, 5 RINVII A GIUDIZIO

Il Gup del Trubunale dell’Aquila, Marco Billi, ha rinviato a giudizio cinque persone gia’ indagate nell’ambito di un’inchiesta sulla installazione, mai avvenuta, di moduli abitativi removibili (Mar), come alloggi temporanei per dare accoglienza agli sfollati nel post terremoto da sistemare in alcuni siti. I moduli removibili, mai comparsi a L’Aquila, erano le cosiddette “casette con le... 

TERREMOTO, ISOLATORI ANTISISMICI: PROCURA L’AQUILA ACQUISISCE INCHIESTA DI RAINEWS

L’Aquila, 30 ottobre 2012 – L’inchiesta giornalistica ‘A prova di sisma’, trasmessa da Rainews, e’ stata acquisita ieri dagli agenti Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica dell’Aquila.  (continua)

L’AQUILA, CONDANNATO ARCHITETTO PER I CROLLI IN VIA STURZO

Tre anni di reclusione per omicidio e disastro colposo e’ la condanna inflitta, accogliendo la richiesta dell’accusa, dal giudice Giuseppe Grieco ad Augusto Angelini, 85 anni, unico sopravvissuto tra i cinque presunti responsabili individuati dalla pubblica accusa per il crollo dei due edifici (civico 33 e 39) di via Luigi Sturzo, nei quali morirono in tutto 29 persone la notte del 6 aprile... 

L’AQUILA, ARRESTATO INGEGNERE DELLA CRICCA: GONFIAVA APPALTI AGIBILITÀ SCUOLE

Carlo Strassil è già ai domiciliari. Secondo l’accusa, gonfiò del 300 per cento il costo dei certificati per gli istituti della città colpita dal terremoto nel 2009. Obbligo di firma per il provveditore Guglielmi di GIUSEPPE CAPORALE, da Repubblica.it – Il costo dei certificati delle scuole dell’Aquila – effettuati pochi mesi dopo il sisma – furono gonfiati. Gonfiati... 

COMMISSIONE GRANDI RISCHI: GIUDICE BILLI, “SARO’ ESAUSTIVO CON MOTIVAZIONI

L’Aquila, 25 ottobre 2012 – “Ho l’obbligo di essere esaustivo al capello per arrivare alla motivazione e qualunque cosa al di fuori non si puo’ dire”. Lo ha affermato il giudice unico Marco Billi che ha condannato a sei anni di reclusione i sette membri della Commissione Grandi Rischi.  (continua)

TERREMOTO: COMMISSIONE GRANDI RISCHI, CONDANNA A SEI ANNI PER TUTTI

Sei anni di reclusione per tutti gli imputati. E’ questa la condanna inflitta dal giudice unico Marco Billi ai componenti la Commissione Grandi Rischi, in carica nel 2009, che avrebbero rassicurato gli aquilani circa l’improbabilità di una forte scossa sismica che invece si verifico alle 3.32 del 6 aprile 2009.  (continua)

TERREMOTO, CASA DELLO STUDENTE: LEGGENDO LA PRIMA PAGINA SI POTEVANO SALVARE

L’Aquila, 21 ottobre 2012 – “Chiunque avesse letto la prima pagina della relazione del progettista Botta e si fosse attivato avrebbe potuto salvare otto giovani studenti”.  (continua)

TERREMOTO: CROLLO PALAZZINA VIA ROSSI, INGEGNERE CONDANNATO A 3 ANNI

18 ottobre 2012 – Il Tribunale dell’Aquila, ha condannato a tre anni di reclusione, Diego De Angelis, nell’ambito del crollo dell’edificio di via Generale Francesco Rossi all’Aquila, in cui il 6 aprile 2009 sono morte 17 persone.  (continua)

LA DIFESA DI BOSCHI: COMMISSIONE GRANDI RISCHI NON TRANQUILLIZZO’ GLI AQUILANI

«Gli aquilani non potevano essere tranquillizzati dalle risultanze della riunione della Commissione Grandi rischi (Cgr) perchè il verbale non era ancora noto nei giorni immediatamente precedenti il sisma del 6 aprile 2009». È uno dei passaggi salienti dell’arringa difensiva dell’avvocato Marcello Melandri, primo a parlare nella due giorni di udienza dedicata alle difese del processo... 

L’AQUILA, TERREMOTO E ‘NDRANGHETA, TUTTI GLI IMPUTATI RINVIATI A GIUDIZIO

Erano pronti a mettere le mani su piu’ di quindici appalti della ricostruzione privata del dopo terremoto a L’Aquila. Per questo, quattro imprenditori vicini alla ’ndrangheta erano stati arrestati nell’ambito di un’operazione contro le infiltrazioni malavitose in Abruzzo che ha portato all’arresto di quattro personaggi legati al modo dell’imprenditoria aquilana che hanno contribuito al... 

TERREMOTO, PROCESSO GRANDI RISCHI: PER LEGALE CIALENTE FU RETICENTE

L’Aquila, 1 ottobre 2012 – “Il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha detto nella sua deposizione di non aver capito nulla di quello che aveva detto la Commissione Grandi Rischi quando era tornato a casa. Cialente aveva detto solo di essere rimasto confuso e non tranquillizzato.  (continua)

PROCESSO GRANDI RISCHI: AQUILANI INGANNATI DALLO STATO

L’Aquila, 1 ottobre 2012 – “Gli aquilani sono stati ingannati dallo Stato, la Protezione civile ha barato, su questo punto ritengo insoddisfacente la presa di posizione della pubblica accusa.  (continua)

TERREMOTO, PROCESSO GRANDI RISCHI: PM CHIEDONO 4 ANNI DI RECLUSIONE PER INDAGATI

L’Aquila, 25 settebre 2012 – Quattro anni di reclusione per Franco Barberi, presidente vicario della commissione Grandi Rischi, Bernardo De Bernardinis, gia’ vice capo del settore tecnico del dipartimento di Protezione civile, Enzo Boschi, all’epoca presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Giulio Selvaggi, direttore del Centro nazionale terremoti,... 

OSPEDALE SAN SALVATORE: FRA APPALTI GONFIATI E CERIMONIE DI INAUGURAZIONE (VIDEO)

L’Aquila, 25 settembre 2012 – Sono dieci in tutto gli indagati nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti gonfiati dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Oltre al direttore generale Asl Giancarlo Silveri, nel registro degli indagati anche il suo predecessore Roberto Marzetti, medici e un legale.  (continua)

TERREMOTO, PROCESSO GRANDI RISCHI: PM, PER QUELLE FRASI LA GENTE E’ MORTA

L’Aquila, 24 settembre 2012 – “Nel 1995 l’imputato Boschi aveva previsto con probabilita’ 1, quindi con certezza, una scossa 5.9 nel ventennio successivo in questa zona. Informazione non fornita nella riunione, non al pubblico ma agli altri componenti Cgr. Informazione incompleta, carente e ingannatoria e’ stata percio’ definire improbabile forti terremoti... 

TERREMOTO, PROCESSO GRANDI RISCHI: PER PM DISGRAZIA ANCHE PER I 7 IMPUTATI

L’Aquila, 24 settembre 2012 – “Il terremoto e’ una disgrazia per le vittime e i familiari ma anche per questi sette imputati che stanno subendo un processo da due anni e mezzo”. Lo ha detto il pm Fabio Picuti in avvio della requisitoria, facendo riferimento alle difficolta’ che si incontrate nello svolgimento dell’inchiesta e nella redazione scritta della stessa... 

TERREMOTO: UN’ALTRA TRUFFA, STAVOLTA SU APPARECCHIATURE MEDICHE. SETTE INDAGATI

L’Aquila, 21 settembre 2012 – Sette indagati e sofisticati macchinari elettromedicali sequestrati per un valore di 150 mila euro, pari a quanto indebitamente gia’ percepito. E’ questo il risultato delle indagini dei finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di L’Aquila, coordinati dal Procuratore della Repubblica facente funzioni Stefano Gallo, su una truffa finalizzata... 

RICOSTRUZIOPOLI: SLITTA DECISIONE SU CIOTTI

L’Aquila, 13 settembre 2012 – Slitta alla prossima settimana la decisione del giudice per le indagini preliminari del tribunale dell’Aquila Giuseppe Romano Gargarella sulla revoca degli arresti domiciliari per l’imprenditore aquilano Carlo Ciotti, principale indagato dell’inchiesta nota come ‘Ricostruziopoli’.  (continua)