Home » Notizie

VASTO, DUPLICE OMICIDIO: UCCISI DUE ANZIANI CONIUGI

18 novembre 2012 – Duplice omicidio a Vasto (Chieti). Uccisi a coltellate Emilio Del Vecchio, di 78 anni, e Adele Tumini, di 75. Ad ucciderli sarebbe stato il figlio, 37 anni, che dopo l’omicidio si e’ dato alla fuga. L’uomo non lavorava e sembra avesse problemi di tossicodipendenza.  (continua)

PROTEZIONE CIVILE: ALLERTA PER RISCHIO METEO AL CENTRO-SUD

17 novembre 2012 – Una perturbazione atlantica, in rapido avvicinamento dalla Spagna verso la nostra penisola, porterà condizioni di marcata instabilità su gran parte delle regioni centro-meridionali.  (continua)

L’AQUILA: CHIUSO IL CENTRO STORICO ALMENO 7 GIORNI, ECCO LE VIE CHE RESTANO APERTE

Vedi anche: NUOVE SCOSSE: INTERVISTA AL SISMOLOGO DEL PINTO Vedi anche: L’AQUILA: LE AREE DI ATTESA IN CASO DI TERREMOTO In seguito alle ultime scosse di terremoto, la Giunta Comunale dell’Aquila ha deciso la chiusura in via cautelativa del centro storico della città, in modo da avviare una serie di controlli ai puntellamenti delle strutture danneggiate dal sisma del 6 aprile 2009. I controlli... 

L’AQUILA: CHIUSO IL CENTRO STORICO. STATO DI PRE-ALLERTA (VIDEO)

Vedi anche: L’Aquila: le aree di attesa in caso di terremoto La Giunta Comunale dell’Aquila si è riunita nella mattinata del 17 novembre, dopo che nella notte si sono verificate due scosse di terremoto. Le ultime notizie dicono che è stata decisa la chiusura del centro storico della città, in attesa di verificare lo stato dei puntellamenti dei palazzi del centro. Nel frattempo, apprendiamo... 

SALUTE, DAI PEDIATRI LA PIRAMIDE IDEALE PER LO SPORT

17 novembre – Gioco 7 giorni su 7, bici e nuoto massimo 5 volte a settimana, danza e calcetto 2 o 3. A fissare le ‘dosi’ ideali per ogni sport è la Piramide dell’attività fisica presentata al congresso ‘Milanopediatria’, in corso da oggi a domenica nel capoluogo lombardo.  (continua)

SALUTE, DOLORE PELVICO: 3,5 MILIONI DI DONNE NE SOFFRONO IN ITALIA

17 novembre 2012 – In Italia il dolore pelvico interessa il 15% delle donne in eta’ fertile. E oltre 3 milioni e mezzo di persone vittime di importanti ritardi diagnostici: sono necessari infatti 10 anni per identificare correttamente l’endometriosi, una grave malattia che puo’ condurre anche all’infertilita’; 5-7 anni per la sindrome della vescica dolorosa, 4 anni... 

VIABILITA’, INVERSIONI E CHIUSURE: CORSO FEDERICO II, VIA GUALTIERI D’OCRE, VIA F. PARIS

L’Aquila, 16 novembre 2012 – Con Ordinanza n. 257/2012, in seguito alla riapertura di Porta Napoli e al ripristino del doppio senso di marcia in via Porta Napoli, è stato invertito il senso unico di marcia di via Gualtieri d’Ocre, che sarà percorribile a scendere da viale Collemaggio verso via Porta Napoli.  (continua)

CONCORSONE L’AQUILA: IL CALENDARIO, DA LUNEDI’ LE PROVE IN DIRETTA STREAMING

16 novembre 2012 – Iniziano lunedì 19 novembre e fino al 23 le prove di preselezione per i candidati iscritti ai 14 concorsi previsti dal Bando pubblicato l’11-9-2012 in G.U. serie speciale “Concorsi ed esami” n.71.  (continua)

“L’AQUILA 2030″, UN’ASSEMBLEA PUBBLICA… MA NON TROPPO

Riceviamo dall’Associazione Policentrica e pubblichiamo. L’incontro avvenuto giovedì u.s., presso la sala dell’ANCE , sul piano di sviluppo socio-economico delineato dal rapporto-Calafati, portava il titolo significativo “Parlano i cittadini. Da spettatori a protagonisti”. Dell’assemblea pubblica, pochi erano al corrente: a parte qualche manifesto non si è visto né sentito... 

COMUNE L’AQUILA: OK A LAVORI PER PIAZZA D’ARMI, STADIO ACQUASANTA E SCUOLE

L’Aquila - Il 15 novembre la Giunta comunale ha deliberato in merito all’approvazione del progetto esecutivo per i lavori di ripristino della pista di atletica e di rifacimento degli spogliatoi nell’impianto sportivo di Piazza d’Armi. L’importo complessivo dei lavori, previsti dal Piano triennale delle Opere pubbliche recentemente approvato dal Consiglio comunale, e’ pari a 1 milione... 

L’AQUILA: LAVORI EDILI E INDENNIZZI, 50 MILIONI PER ARRIVARE A FINE ANNO

di Alessandra Cococcetta, da L’Editoriale - Con la fine del commissariamento a metà settembre, il vice prefetto ha comunicato a tutti gli uffici pubblici che da quel momento ogni comunicazione sulla ricostruzione, avrebbe dovuto essere inviata ai due uffici speciali, uno per L’Aquila e l’altro per il resto del cratere, che sostituiranno le funzioni di Chiodi. Gli uffici ancora non ci sono... 

EMILIA: MIRANDOLA È GIÀ RIPARTITA, APERTE 71 ATTIVITÀ IN CENTRO

Accanto ai negozianti ed agli esercenti del centro storico che sono stati costretti a delocalizzare, ve ne sono altri che hanno i locali agibili ed in grado di funzionare. Con notevole coraggio questi commercianti hanno deciso di continuare a scommettere sul “cuore” della città. Alcuni di loro, addirittura, hanno aperto nuove attività dopo il sisma. L’elenco si arricchisce di giorno in giorno.... 

L’AQUILA PIANGE, RICOSTRUZIONE ANCORA PARALIZZATA

Il cantiere più grande d’Europa continua a marciare a singhiozzo anche per la lentezza della burocrazia. Il 40% dei palazzi E è fermo per cavilli amministrativi o in attesa del parere del Genio civile che viaggia con un ritardo di tre mesi. A L’Aquila 5mila hanno già ottenuto l’ok definitivo a ricostruire, ma la media mensile di cantieri aperti nell’ultimo trimestre è appena 57. La domanda... 

L’AQUILA: RESTAURATA PORTA NAPOLI, DAL 15/11 DOPPIO SENSO DI MARCIA

L’Aquila – Da giovedì 15 novembre 2012 via Fuori Porta Napoli tornerà ad essere percorribile in entrambi i sensi di marcia. Lo rende noto l’assessore al Traffico e ai Lavori pubblici Alfredo Moroni. “A seguito del restauro della storica Porta Napoli – ha spiegato l’assessore – e agli interventi di messa in sicurezza abbiamo potuto ripristinare sulla strada... 

NON CHIAMIAMOLA CALAMITÀ, MA DISSESTO IDROGEOLOGICO

Puntuali come ogni autunno, sono arrivate le piogge. A Novembre non sono eventi inattesi, eccezionali, sorprendenti. E’ autunno e piove… dovrebbe essere normale. Quello che non è normale è che il dissesto idrogeologico del nostro Paese, la mancata manutenzione del territorio e l’abusivismo edilizio, vengano improvvisamente dimenticati per lasciar spazio a termini come “calamità”...