TERREMOTI: TRA UMBRIA, LAZIO E TOSCANA SCOSSE M 4.1, 3.4, 3.3

CONDIVIDI

2016-05-30_terni_terremotoIl 30 maggio 2016 alle 22:24 italiane è stato registrato un terremoto di magnitudo ML 4.1  localizzato tra le province di Terni e Viterbo, al confine tra Umbria e Lazio, a circa 35 Km dalla città di Viterbo.

La profondità dell’evento è stata di circa 15 Km.  Come si evince dalla mappa preliminare degli effetti del terremoto ricavate dai questionari compilati sul sito haisentitoilterremoto.it, il terremoto è stato risentito in numerosi comuni tra le province di Viterbo, Terni e Perugia.

Nelle successive tre ore, si sono verificate altre quattro scosse con magnitudo tra 2 e 2,2.

Il 31 maggio altri eventi significativi di M 3.4, M 3.3 e altre otto scosse tra M 2 e 2.6

Ecco i comuni più vicini all’epicentro:

Comune  Prov.   Dist. (km)   Popolazione 
Castel Giorgio TR 1 2178
San Lorenzo Nuovo VT 6 2166
Castel Viscardo TR 6 3028
Bolsena VT 8 4137
Grotte di Castro VT 9 2795
Acquapendente VT 9 5655
Allerona TR 11 1859
Porano TR 12 1989
Orvieto TR 12 21064

Le città con almeno 50.000 abitanti  più vicine all’epicentro sono, oltre a Viterbo, Perugia e Terni a circa 50 km di distanza.

http://webservices2.rm.ingv.it/webservices/ingv_ws_map/data/2016-05-30/valentino.lauciani_at_ingv.it/738563/738563-SequenceMulti.png

Mappa di pericolosità sismica