Contributi ricostruzione: per il ritiro necessaria delega anche per i tecnici

CONDIVIDI

Il servizio Emergenza e Ricostruzione ricorda che il ritiro dei provvedimenti di ammissione al contributo per la riparazione o la ricostruzione, sia provvisori che definitivi, deve essere effettuato dal titolare del buono di contributo, cioe’ da chi ha presentato la domanda. Il medesimo deve presentarsi negli uffici siti nella palazzina C2 della scuola della Guardia di Finanza di Coppito, munito di documento di riconoscimento.
L’ufficio non rilascia tali provvedimenti a terzi, a meno che non abbiano una delega scritta, in carta semplice, da parte dell’interessato. Anche i professionisti che si sono occupati della pratica devono dotarsi di delega da parte del titolare.