NO al processo breve. Mercoledì dalle 15 sit-in a Montecitorio per le vittime del sisma

CONDIVIDI

NO al processo breve. 309 vittime aspettano verita’ e giustizia, il processo breve uccide di nuovo i morti aquilani.
E’ inaccettabile che per garantire l’impunita’ a pochi, in troppi resteranno senza giustizia.

Se mercoledì alla Camera verra’ approvato il processo breve, saranno sepolti tutti i processi per i crolli assassini dell’Aquila e per le altre tragedie “senza responsabili”.
Sara’ un nuovo giorno di lutto per la nostra citta’, sara’ un colpo durissimo per la giustizia e la democrazia del nostro Paese.
Chiediamo a tutti i parlamentari, in primo luogo agli abruzzesi, di riflettere, prima di votare una norma indecente che privera’ della giustizia i morti e i vivi