“Il terremoto delle donne” al Petruzzelli di Bari

CONDIVIDI

Il 29 settembre nel Teatro Petruzzelli di Bari, tra gli eventi del Festival Frontiere, sarà presentata, in prima nazionale, “Il terremoto delle donne: voci e visioni dall’Aquila”, una performance prodotta da Animammersa, Big Sur, OfficinaVisioni per la regia di Patrizia Bernardi e Paolo Pisanelli. Ospitata tra gli eventi “Rosso di sera” del Festival Frontiere, la produzione “Il terremoto delle donne” è una performance di cose da guardare su uno schermo cinematografico abitato da ombre, voci e corpi che testimoniano l’importante ruolo delle donne aquilane nella scena della sopravvivenza e del ripristino della quotidianità dopo il sisma del 6 aprile 2009.

Il testo, scritto da Rita Biamonti, raccoglie da internet le voci delle donne che hanno narrato fino ad oggi la vita sulle linee di confine della città e dei piccoli centri storici ancora invasi da macerie Le attrici Patrizia Bernardi e Antonella Cocciante portano in scena questi racconti e danno corpo alle voci delle donne aquilane, alle loro visioni sul futuro e ai loro sogni, a sostegno di una riflessione che si consolida sempre di più: la ricostruzione di una città, la restituzione ai cittadini della loro socialità e del loro assetto prima del terremoto, deve necessariamente basarsi su una forte e propulsiva componente femminile.

Sullo schermo, Paolo Pisanelli, già autore del documentario “Ju tarramutu”, mostra le immagini della città e del suo territorio nel continuo divenire del post terremoto, nei momenti cruciali dell’espressione politica ed emotiva dei suoi cittadini e coglie in quello che resta il vuoto di ciò che non c’è più.Le musiche di Carlo Pelliccione, riportano all’ascolto dialetto e sonorità popolari per sottolineare la forte espressione di identità delle donne aquilane ed il loro ritrovato senso di appartenenza alla storia della città.

Per maggiori informazioni
Festival Frontiere: http://www.frontiereweb.it/Contatti
Email: comunicazione@animammersa.it; produzioni@bigsur.it
Tel. 329 8035833 – 339 1727235