SICUREZZA: AUMENTANO REATI NELL’AQUILANO

CONDIVIDI

L’Aquila, 26 ott. 2011 – In occasione dell’apertura di Ambiente Integrato (12/11/11) e di Clima Expo Roma che si terranno presso il polo fieristico romano, ROS, societa’ partecipata da Fiera Roma e Senaf, analizza alcuni dati significativi legati al tema della sicurezza nella provincia di L’Aquila. In particolare, nel corso del primo semestre 2010 nella provincia si assiste a un aumento del 20,4% dei reati denunciati ogni mille abitanti (19,5) rispetto allo stesso periodo del 2009, per un totale di 4.359 segnalazioni: un dato che la pone al 37esimo posto in Italia in ordine di pericolosita’.
Le citta’ piu’ sicure risultano Oristano (9,5), Potenza (11,4) e Matera (11,7) mentre quelle con il maggior numero di reati denunciati ogni mille abitanti sono Milano (35), Torino (34) e Bologna (31,6).
Se si analizzano invece a livello complessivo i soli reati legati al sistema economico, prendendo quindi in considerazione quelli significativi per il mondo imprenditoriale, L’Aquila con 17,80 reati ogni mille imprese, si pone nella classifica al 51esimo posto per pericolosita’.

Nel dettaglio e’ al 66esimo posto per furti in esercizi commerciali e al 43esimo per danneggiamenti con incendi.
La preoccupazione sul tema sicurezza e’ un argomento che riguarda comunque tutta la Penisola, come rilevato da un’indagine ISPO , che evidenzia come un terzo delle famiglie e dei commercianti italiani si senta poco tranquillo nella propria citta’ o nel proprio negozio.
Sempre secondo lo studio ISPO, per migliorare il senso di sicurezza dei cittadini, specie in luoghi pubblici critici come parchi, scuole o stazioni, bisognerebbe puntare sulla videosorveglianza, soluzione indicata dall’85% degli amministratori locali coinvolti nell’indagine.

Ed e’ proprio per promuovere una maggiore conoscenza rispetto alle potenzialita’ ancora inespresse del segmento, che Ambiente Integrato (il primo convegno espositivo sull’integrazione dei sistemi audio, video e domotici) fara’, della sicurezza, uno degli argomenti centrali del convegno “L’integrazione dei sistemi: un’opportunita’ tecnologica per la comunicazione, la sicurezza, il risparmio energetico”, con cui si apriranno i lavori il 12 novembre.

Tags: ,