DEL CORVO VORREBBE VOLARE A BRUXELLES, IL PD LO FA RESTARE A TERRA

CONDIVIDI

L’Aquila, 23 novembre 2011 – Dalla riunione di capigruppo di ieri, svoltasi presso la sede del Consiglio Provinciale dell’Aquila, il gruppo consiliare del Partito Democratico, ha impedito l’anticipazione del prossimo Consiglio Provinciale da tenersi obbligatoriamente, per legge, entro il 30 del mese corrente.
L’anticipazione del Consiglio Provinciale era stata richiesta per permettere al Presidente della Provincia, Antonio Del Corvo, di partecipare con la delegazione del Comune di L’Aquila, alla seduta del Consiglio comunale che si terrà il 29 dicembre a Bruxelles per l’istituzione della Zona Franca.
Sono profondamente rammaricato – ha dichiarato il Presidente Del Corvo – perché questa ingiustificata imposizione dei consiglieri provinciali del PD, mi impedirà di essere sul campo per una questione di estrema rilevanza per la città dell’Aquila e per i suoi cittadini.
D’altronde, l’unico punto all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Provinciale riguarda proprio l’assestamento generale del bilancio, materia e delega di mia esclusiva competenza”.