ABRUZZO: CORRUZIONE IN COMMESSE PUBBLICHE, SETTE ARRESTI

CONDIVIDI

L’Aquila, 16 gennaio 2012 – Un nuovo ciclone giudiziario si e’ abbattuto stamane sull’Abruzzo. Sette ordini di custodia cautelare, quattro in carcere e tre ai domiciliari, sono stati effettuati dalla Squadra mobile di Pescara per associazione per delinquere finalizzata alla corruzione aggravata.

Si tratta di un’operazione guidata dalla Procura della Repubblica de L’Aquila, pm Alfredo Rossini e Antonietta Picardi nei confronti di Duilio Gruttadauria, 61 anni, Anna Maria Teodoro, moglie del Gruttadauria, 60 anni, Lamberto Quarta, 57 anni, Giovanna Andreola, 55 anni, Michele Galvi 57 anni, Corrado Troiano, 48 anni e Mario Gay, 59 anni.

Si tratta di un’indagine per illecito alla fraudolenta aggiudicazione in favore della societa’ Ecosfera, di cui Gruttadauria e’ presidente del consiglio di amministrazione per “l’affidamento in appalto del servizio di valutazione itinere nel programma di cooperazione transfrontaliera ‘Ipa Adriatico 2007-2013′ e inerenti anche all’assegnazione di una commessa relativa alla realizzazione di un programma applicativo software per il monitoraggio del Por-Fesr 2007-2013 in favore della Cyborg, un’altra societa’ oggetto di indagine”. (Adnkronos)