FURTO AGGRAVATO: ARRESTATI 3 RUMENI

CONDIVIDI

L’Aquila, 3 maggio 2012 – I Carabinieri della Compagnia di L’Aquila, nel corso dei servizi di controllo del territorio, ieri hanno arrestato in flagranza di reato tre cittadini di nazionalità romena, domiciliati a Pescara, per furto aggravato in concorso.

In particolare, i rumeni, a bordo di un Fiat Ducato di tipo cassonato, sono stati controllati dai militari della Stazione di Assergi coadiuvati da quelli della Stazione di Paganica, in località Colle della Croce. I militari si sono accorti che i tre cittadini romeni mostravano un certo nervosismo al controllo, ragion per cui hanno deciso di procedere ad una perquisizione veicolare e personale.

Nel corso della perquisizione, all’interno del cassone del furgone, è stato rinvenuto svariato materiale ferroso, consistente in canaline, tubi innocenti, abbeveratoi per bestiame ed altro che, da più approfonditi accertamenti, è risultato oggetto di un furto perpetrato pochi minuti prima all’interno di una proprietà privata di un allevatore del posto, poco distante dal luogo del controllo.

I tre cittadini sono stati accompagnati presso gli uffici della Stazione di Assergi, attualmente ripiegati presso il Comando Provinciale di L’Aquila, ed al termine degli accertamenti di rito, sono stati dichiarati in stato di arresto per furto aggravato in concorso e trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando in attesa del giudizio con rito direttissimo.

L’automezzo utilizzato per compiere il furto, di proprietà di un loro connazionale, residente anch’egli in provincia di Pescara, è stato sequestrato mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

Tags: , ,