TESSERE SANITARIE REGIONE “ABBRUZZO”: SONO 65MILA, SARANNO SOSTITUITE

CONDIVIDI

L’Aquila, 21 settembre 2012 – Sarebbero circa 65mila le tessere sanitarie in distribuzione in Abruzzo in questi giorni, contenenti, nella sezione dedicata ai dati sanitari regionali, la voce ‘’Regione Abbruzzo’’ con due b. La Direzione Sanita’ della Regione, ‘’a tutela dell’immagine e dell’interesse dell’Abruzzo’’, annuncia di avere avviato le opportune verifiche.

In particolare, sono stati chiesti chiarimenti alla Sogei, societa’ informatica che, per conto del Ministero dell’Economia, realizza le tessere sanitarie. Sogei, intanto, precisa che ha gia’ attivato il processo di sostituzione delle tessere sanitarie inviate ai cittadini della regione con la dicitura errata. Tale operazione di sostituzione – spiega una nota della stessa Sogei – non comportera’ nessun tipo di onere a carico del cittadino e dello Stato.

In attesa della tessera sanitaria sostitutiva, quella attualmente a disposizione e’ valida a tutti gli effetti.