RIFIUTI INGOMBRANTI: RIMOSSI OLTRE 100 QUINTALI DA CAMPO IMPERATORE

CONDIVIDI

13 novembre 2012 – L’iniziativa di ripulitura è stata promossa dall’associazione sportiva ” I corridori del Cielo”, il cui presidente, Paolo Boccabella, ha reso noti i dati relativi all’operazione: un anno di lavoro, una squadra di 21 uomini per ogni intervento, 120 quintali di materiale rimosso, prevalentemente ferro e gomma ma anche inerti abbandonati dopo la ristrutturazione del Rifugio Garibaldi.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie anche all’intervento determinante dell’elicottero del Corpo Forestale dello Stato che, nei trenta voli effettuati durante i tre interventi a sostegno dei volontari, ha reso possibile la rimozione del materiale.

All’operazione hanno partecipato anche l’ASM, che oltra a mettere a disposizione un “ragno” per prelevare gli iongombranti, ha provveduto allo smaltimento degli stessi, ed il Parco Gran Sasso Monti della Laga, che ha fornito il carburante necessario ai voli dell’elicottero.