CACCIA, INCIDENTE NEL PESCARESE: UN MORTO

CONDIVIDI

caccia3 gennaio 2013 – L’uomo era arrivato verso le 5 a Vicoli da Civitanova con altri tre cacciatori, tra cui il figlio, come accadeva spesso. L’incidente si e’ verificato mentre stava attraversando un fossato: e’ scivolato a causa del terreno reso viscido dalla pioggia, si e’ appoggiato al fucile per reggersi ed e’ partito un colpo che non gli ha lasciato scampo.

Il figlio si trovava a circa 40 metri, ha visto il padre barcollare e morire. Il fucile e’ di tipo automatico, un calibro 12, Beretta, ed e’ stato posto sotto sequestro. Il bossolo e’ stato ritrovato vicino al cadavere. I testimoni sono stati condotti in caserma dai carabinieri. Sul posto sono arrivati, assieme al capitano Di Pietro, i brigadieri Domenico Di Domizio e Domenico Dolente, in rappresentanza delle stazioni di Civitaquana e Catignano. Il magistrato ha gia’ disposto la restituzione della salma ai familiari, arrivati a Vicoli subito dopo il tragico incidente. (AGI)