ABRUZZO: TRE ARRESTI PER STALKING E MALTRATTAMENTI A MINORI

CONDIVIDI

arresto_carabinieriPer un 42enne, già affidato in prova ai servizi sociali, i Carabinieri di Francavilla al Mare (Chieti) hanno eseguito l’ordinanza di misura cautelare ai domiciliari emessa del Gip del Tribunale di Chieti. L’uomo perseguitava l’ex moglie con telefonate e sms, pedinandola e minacciandola anche davanti alla figlia.

Ad Avezzano (L’Aquila), sempre per stalking, gli agenti del locale Commissariato hanno arrestato un 52enne in esecuzione di ordinanza del gip.

Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce, i carabinieri di Lanciano hanno arrestato un uomo di 42 anni, residente a Fossacesia (Chieti) per ordine del gip Francesco Marino, su richiesta del pm Rosaria Vecchi. Dopo la separazione dalla moglie aveva ottenuto l’affidamento delle due figlie, attualmente di 17 e 6 anni, ma la convivenza è stata per tre anni, dalla primavera del 2010 al 25 luglio scorso, infarcita di dure punizioni inferte dal padre.

(ANSA)