ANCHE A MONTESILVANO E FRANCAVILLA EVACUAZIONI E STRARIPAMENTI

CONDIVIDI

Il sindaco di Francavilla al Mare (Chieti), Antonio Luciani, annuncia che e’ straripato il Foro e si sta monitorando l’Alento, a causa delle piogge abbondanti che stanno mettendo in ginocchio la costa. Il primo cittadino parla di “gravissime emergenze” e cioe’ due frane in contrada Caprini e una in contrada Piane, alberi caduti, allagamenti e fossi di raccolta stracolmi. Aggiunge anche che si “sta facendo il possibile” e invita a “mantenere la calma”. Sempre a causa della pioggia e’ stata chiusa questa notte la galleria San Silvestro.

Il sindaco di Montesilvano, Attilio Di Mattia, ha provveduto con una ordinanza a chiudere con urgenza il lungofiume Saline e le vie limitrofe, con l’evacuazione immediata di abitazioni e immobili nella zona considerata a rischio esondazione. Le condizioni del corso d’acqua sono legate alla diga di Penne (Pescara) perche’ le eventuali manovre volontarie di scarico dell’acqua potrebbero riversare nel letto del fiume un’onda di piena e si potrebbe arrivare all’esondazione. Le strade interessate all’ evacuazione sono via Piceni, via Cavallotti, via Nilo, via Etiopia, via Libia, via Fiume Samara, via Vola, via Fosso Foreste, via Inn, via Meno, via Danubio, via lungo fiume Saline, via Tamigi, via Vivaldi, via Martelli, viale D’Andrea, viale Aldo Rossi, via Washington, via Jefferson, via Harrison, via Roosvelt, via Maresca.

Gia’ nelle scorse settimane la zona limitrofa al Saline e’ stata evacuata, sempre per via delle piogge torrenziali.

pescara_2-12-2013_1