CASETTE IN ZONA ALLUVIONALE: ORDINANZA DI SGOMBERO IMMEDIATO, I NOMINATIVI DEGLI INTERESSATI

CONDIVIDI

casette_zone_alluvionaliL’Aquila, 4 dicembre 2013 –  Ordine di sgombero immediato e divieto di uso dei manufatti, anche a carattere precario, realizzati all’interno della zona individuata con la sigla P4 dal Piano Stralcio Difesa dalle Alluvioni.

Dopo le alluvioni che hanno nuovamente interessato l’Italia e l’Abruzzo in particolare, e le polemiche dei giorni scorsi, incluse le dichiarazioni dell’Assessore regionale alla Protezione Civile Gianfranco Giuliante, pubblicata l’ordinanza firmata dal sindaco Massimo Cialente e dal Comandante dei Vigili Urbani Eugenio Vendrame.

Nell’ordinanza allegata, la lista dei manufatti da sgomberare immediatamente, con le generalità e indirizzi dei destinatari.

Le abitazioni coinvolte sono in via Campo di Pile, via Fiamme Gialle, via Cagnano, via G. Napolitano, via San Vittorino, via del Mulino, SS 615 per Roio, Strada Mulino (Cansatessa), via Mulino di Menzano, via Ponte Rasarolo, via del Campo, SS 17 Ovest (loc. Genzano), località Campo di Pile (vicinanze del centro commerciale Globo) e la strada provinciale Amiternina.

I manufatti abitativi sono stati realizzati secondo la delibera del Comune dell’Aquila 58/2009, in seguito al fabbisogno abitativo della popolazione aquilana colpita dal sisma.

Scarica l’ordinanza n.98/2013