RIQUALIFICAZIONE COLLEMAGGIO: LA ASL PRESENTA LABORATORIO DI BIOARCHITETTURA

CONDIVIDI

Collemaggio_localiL’Aquila, 28 febbraio 2014 – Un laboratorio di idee e di progetti guidato da Christian Shaller, architetto di fama internazionale, già impegnato a L’Aquila per la redazione del master plan di Onna, che curerà la tre giorni di ‘brainstorming’ il tavolo, aperto alla collettività, in seno al quale verrà elaborato un meta progetto per la riqualificazione del complesso dell’ex ospedale psichiatrico di Collemaggio, area di proprietà della Asl1.

L’idea di trasformare l’area di Collemaggio in un polo bio-sostenibile e bio-compatibile, con interventi di qualificazione urbana e architettonica complementari alla città, nasce dalla collaborazione tra la Asl1 e la Facoltà di Architettura dell’Università di Bologna.

Alla conferenza stampa di presentazione del laboratorio, convocata nella sala “Alice Del Brollo” del nosocomio aquilano, il direttore generale della Asl1 Giancarlo Silveri e Wittfrida Mitterer, direttrice del laboratorio progettuale di specializzazione post laurea del Dipartimento di Architettura e Pianificazione territoriale dell’ateneo bolognese, membro della Onlus Bioarchitettura.

Un esercizio accademico – ha spiegato il manager della Asl1 – del quale il Comune dell’Aquila dovrà tenere conto nel caso l’ente decida, in corso d’opera, per la destinazione d’uso urbanistico del complesso di Collemaggio. Non è mia intenzione vendere il complesso – ha ribadito poi Silveri ai cronisti.