ABRUZZO: MENO DISOCCUPATI DELLA MEDIA ITALIANA, MA IN AUMENTO

CONDIVIDI

edilizia_lavoro_crisiTasso di disoccupazione 2013 in Abruzzo inferiore alla media nazionale – 11,4% rispetto a 12,2% – ma in crescita rispetto al 2012, quando era al 10,8%. Occupati scesi nello stesso anno a 490 mila contro i 508 mila del 2012.

Lo rileva l’Istat dai cui dati emerge anche che sono 63 mila nella regione le persone in cerca di occupazione (3.113.000 in Italia), contro le 62 mila del 2012 (47 mila nel 2011). A livello provinciale il dato di disoccupazione peggiore è per l’aquilano, al 12,5%. (ANSA)