ANCHE IN ABRUZZO CRESCONO I DISOCCUPATI, ORA SONO IL 13,8%

CONDIVIDI

Disoccupazione al 13,8% in Abruzzo, nel primo trimestre 2014, con un aumento di 2,3 punti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e di 2,4 punti considerando l’intero 2013 (11,4%).

Il dato regionale è anche al di sopra della media nazionale (13,6%). Cala anche il tasso di occupazione, pari al 53,2% (55,8% nello stesso periodo dello scorso anno e 54,8% a tutto il 2013). Lo rileva l’Istat.

Gli occupati sono scesi a 475 mila (500 mila nello stesso periodo del 2013). (ANSA)

Lavoro: protesta dipendenti megastore chiuso a Napoli