PERICOLO VALANGHE, CIALENTE VIETA I FUORI PISTA: MULTE FINO A 500 EURO

CONDIVIDI

pericolo_valanghe

L’Aquila, 4 febbraio 2015 – Il divieto temporaneo dell’esercizio del fuori pista nelle zone limitrofe o adiacenti alle piste da sci ed il divieto della pratica del fuori pista o su terreno d’avventura su tutti i versanti del Gran Sasso ricadenti nel territorio comunale.

E’ quanto ha stabilito il Sindaco Massimo Cialente con ordinanza, date le copiose precipitazioni nevose degli ultimi giorni. Gli strati nevosi creatisi lungo i pendii montani risultano, infatti, tuttora disomogenei in termini di consistenza, coesione e temperatura, tali da far ritenere il rischio di distacco di grado 4.

Il divieto è efficace fino a tutto il 9 febbraio 2015, salvo rinnovo del provvedimento a seguito delle verifiche che verranno condotte, in quel giorno, dalla Commissione Valanghe.
Ai trasgressori dell’ordinanza, sarà comminata una sanzione da 25 a 500 euro.

Scarica il testo integrale dell’ordinanza