MALTEMPO: 1 METRO DI NEVE A PRATI DI TIVO, ED E’ IN ARRIVO IL GELO DEL BURIAN

CONDIVIDI

freddo

7 febbraio 2015 – Dalla notte scorsa e’ scattato il piano neve della Provincia di Teramo: a Prati di Tivo e’ caduta oltre un metro di neve, la provinciale 43 che sale alla stazione sciistica e’ completamente imbiancata e le turbine solo al lavoro per limitare il restringimento della carreggiata. Obbligatorio l’uso di catene o gomme termiche.

Neve oltre i 700 metri su tutto il versante teramano e le squadre sono al lavoro per pulire le strade e spandere il sale. Al di sotto dei 700 metri, a causa delle abbondanti pioggie, sono monitorati numerosi tratti stradali dove vengono segnalati piccoli smottamenti in particolare sulla Cellino- Atri e sulla Cellino – Castelnuovo.

Finito “Big Snow” tocca al gelo del Burian
Il ciclone “Big Snow” che ha causato tanti disagi, danni e purtroppo anche vittime si sposta verso il centro-sud indebolendosi ulteriormente, ma ora e’ in arrivo il gelo del Burian. Il sito www.ilmeteo.it segnala che il tempo “sta migliorando al nord, dove alcune deboli nevicate interesseranno ancora l’Emilia occidentale, gli Appennini emiliani e il Cuneese. Piogge sparse invece al centro, specie su regioni adriatiche e coste tirreniche, piogge anche in Campania e Calabria e locali in Sardegna. Domenica Big Snow sara’ un ricordo”.

Nella giornata dell’8 febbraio al nord e su gran parte del centro splendera’ il sole, ma attenzione perche’ entro sera l’arrivo di aria gelida direttamente dalle steppe russe, il Burian, riportera’ nubi e piogge su Marche meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia e resto del Sud. La neve iniziera’ a scendere a quote via via piu’ basse e in nottata e poi lunedi’ raggiungera’ le coste e le pianure di Abruzzo, Molise, Puglia, Lucania, Campania, Calabria e addirittura la Sicilia, con neve su tutto il Messinese. Gran gelo al nord, specie di notte con valori notturni abbondantemente sotto zero. Venti impetuosi e forti da nord-nordest sull’Adriatico, di burrasca sullo Ionio.

Antonio Sano’, direttore del sito www.ilmeteo.it, rileva che le temperature notturne fino a martedi’ saranno molto basse e toccheranno anche i -5/-6 gradi in pianura al nord. Da martedi’ poi l’alta pressione delle Azzorre conquistera’ il nostro Paese, riportando il bel tempo e un clima decisamente piu’ mite per molti giorni.