TERRORISMO, PEZZOPANE: OPERAZIONE ‘AQUILA NERA’, PIANIFICATI AGGUATI VERSO LA SOTTOSCRITTA ED ALTRI POLITICI ABRUZZESI

stefania-pezzopane

L’Aquila, 29 settembre 2016 – “La vicenda che emerge dall’operazione ‘Aquila nera’, condotta in diverse regioni d’Italia dai carabinieri del Ros e che ha portato alla condanna del gruppo ‘Avanguardia ordinovista’ da parte del tribunale dell’Aquila, e’ allucinante e gravissima.

Un’associazione per delinquere, con un repertorio ispirato al nazismo e al terrorismo dell’estrema destra, con diversi esponenti abruzzesi, aveva pianificato una serie di agguati a varie personalita’, tra cui la sottoscritta“. Lo dice la senatrice del Pd Stefania Pezzopane. “

Oltre a me – prosegue Pezzopane – dovevano essere colpiti il presidente emerito Giorgio Napolitano e gli ex presidenti della Regione Abruzzo Ottaviano Del Turco e Gianni Chiodi.

L’operazione aveva gia’ portato all’arresto di una ventina di persone a partire dal 2014. All’inizio di questa vicenda dolorosa, mi sembrava impossibile potesse riguardare anche me. Invece nel complesso, grazie all’impegno e lavoro degli inquirenti e dei magistrati, che ringrazio, le indagini hanno portato alla luce una centrale sovversiva che pianificava agguati ed attentati.

E’ allarmante – commenta infine Pezzopane – scoprire come gli esponenti politici e le istituzioni stesse possano essere sempre oggetto di azioni criminali, che per fortuna vengono sventate dalla competenza e dall’efficienza delle nostre forze dell’ordine e dalle autorita’ giudiziarie”.

COMMENTI