CASTELLUCCIO DI NORCIA: DOPO IL TERREMOTO TORNA LA WEBCAM, ECCOLO AVVOLTO NELLA NEBBIA

CONDIVIDI

castelluccio

Il ritorno della webcam a Castelluccio di Norcia è coinciso con l’arrivo della prima neve. Eventi in apparenza di segno diverso, ma tutti segnali di una vita che nonostante la distruzione portata dal terremoto, tornerà inevitabilmente. Le immagini della webcam, che qui possono essere viste in diretta, sono la testimonianza della continua evoluzione della piana e della natura, che vedono nella fioritura primaverile delle lenticchie il suo più grande spettacolo

Avvolta nella nebbia, accecata dal sole, coperta di neve o nascosta nuvole del mattino, punteggiata dalle pecore all’alpeggio o volo dei parapendii o ricoperta da un tappeto di fiori Castelluccio e la sua piana torneranno allo splendore originario.

La webcam, posta a 1452 metri sul livello del mare, è stata installata per la prima volta nel 2003 grazie a un progetto di Umbria meteo in collaborazione con la Comunità Europea e il GAL Sibillini Valle Umbra, in collaborazione con il Bim di Cascia. Oggi la webcam funziona grazie a un impianto fotovoltaico che la rende autonoma. Dal punto in cui è posizionata è possibile ammirare il borgo di Castelluccio di Norcia, la maestosità del monte Vettore, la bellezza della piana fiorita.

Fonte: www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it

COMMENTI