PIANOLA, CAMARDA, SCOPPITO, COPPITO: ECCO I PRESEPI VIVENTI

CONDIVIDI

Iniziano le sacre rappresentazioni della natività nell’aquilano: appuntamento oggi a Pianola, domani a Camarda e Scoppito, e il 28 a Coppito.

PIANOLA
Trecento figuranti, in costume d’epoca, saranno i protagonisti della la 44ª edizione del presepe vivente di Pianola: “Come a Betleem”, che quest’anno sarà dedicata al compianto Andrea Corridore, storico organizzatore, recentemente scomparso.

In uno scenario mozzafiato, saranno ripercorse le principali tappe della storia della natività: da Adamo ed Eva alla liberazione dalla schiavitù egiziana, alle Tavole della legge fino ad arrivare all’Annunciazione e alla nascita del Salvatore. A fare da palcoscenico un anfiteatro naturale di circa dieci ettari su cui è stata allestita una scenografia, in parte fissa e in parte mobile, ideata dall’architetto Giuseppe Santoro, che riproduce un villaggio della Palestina di duemila anni fa. I testi, scritti e interpretati dal compianto Umberto Cavalli e da Liliana Lolli, guideranno i movimenti dei figuranti.

I personaggi saranno interpretati tutti dai ragazzi del paese. Alessandra Centi vestirà i panni della Madonna e sarà accompagnata da Giulia Centi, Cristina Centi, Marianna Feliciani nel ruolo delle amiche della Madonna. San Giuseppe sarà anche quest’anno Marco Centi, mentre l’angelo dell’annunciazione Milena Lepidi. Vestirà i panni della regina d’Egitto Valeria Lepidi, accompagnata dalle ancelle Eleonora Centi e Arianna Lepidi. Nel ruolo dei soldati egiziani Simone Lepidi, Gianluca Corridore, Riccardo Feliciani, Antonio Ricci. Marcello Fattore, Gabriele Centi, Michele Centi, Alessio Centi, invece, saranno i portantini della regina d’Egitto. Come di consueto Gesù bambino verrà interpretato dall’ultimo nato del paese, quest’anno Manuel Parisi. Anche il parroco, don Luciano Bacale Efua, prenderà parte alla manifestazione interpretando il ruolo di uno dei Re Magi, insieme a Gabriele Lepidi e Marco Corridore.
L’inizio della rappresentazione è previsto alle 18,30.
 

CAMARDA
Giunta alla sua 28° edizione, si svolgerà domani 26 Dicembre il “Presepe Vivente di Camarda” organizzato dall’associazione culturale: “Il Treo”. Si caratterizza per il percorso itinerante con la rievocazione di attività tipiche della tradizione contadina e l’allestimento, al termine del tragitto, della Natività.

Come sempre ne sarà protagonista l’ultimo nato del paese, quest’anno una bimba: Giulia Masciovecchio. Gli altri personaggi principali sono invece: la Madonna: Eleonora Tramontelli; S. Giuseppe: Alessandro Casilli; l’Arcangelo Gabriele: Valentina Cocciolone; I Re Magi: Mohamed Moukawin, Alessio Tramontelli e Lino Carrozzi.
Da segnalare la sempre più ampia partecipazione, all’allestimento delle postazioni, da parte di altri paesi vicini, grazie ai sodalizi ormai consolidati.

Pur mantenendosi sul solco delle precedenti edizioni, gli organizzatori hanno apportato modifiche e migliorie al tragitto e all’ambientazione della capanna, così che, anche per i visitatori abituali, il Presepe Vivente di Camarda riserverà novità piacevoli.
La visita al Presepe sarà anche l’occasione per degustare alcuni prodotti tipici, come tritolegli patane e fasciori, pizze fritte, formaggio fresco, fagioli con le cotiche, affettati vari, vin brulé, etc.
Appuntamento dunque per lunedì 26 dicembre 2016 dalle ore 18,00, quando, al calare del buio, le torce illumineranno Camarda di una luce soffusa che ci porterà in una dimensione fuori dal tempo, immersi in un ’atmosfera Natalizia unica.

SCOPPITO
L’associazione ricreativa e culturale “La Cicerchia” proporrà sempre per domani 26 Dicembre dalle 17,45 la VII edizione del “Presepe Vivente di Scoppito”. Una particolare rappresentazione teatrale itinerante, che coinvolge più di 60 persone tra attori e figuranti impegnati nella rappresentazione degli antichi mestieri.

COPPITO.
Il 28 dicembre, alle 17,30, nel parco di Murata Gigotti, si terrà la sesta edizione del presepe vivente “Quella notte… Una luce”, ovvero la rappresentazione della Natività in musica e versi dialettali, organizzata dalla Pro loco di Coppito, con il patrocinio del Comune. La manifestazione sarà, infatti, caratterizzata dalla presenza di voci narranti, attori, cori, cantanti e poeti. Nel parco verrà allestito anche il mercato di Betleem. L’ingresso è gratuito. Agli spettatori sarà offerto un buffet di prodotti tipici e bevande calde.