DONNA INCINTA ROMPE LE ACQUE NELLA BUFERA DI NEVE: SOCCORSA DAI VIGILI DEL FUOCO

CONDIVIDI

Intervento a lieto fine ma certamente straordinario per i Vigili del fuoco dell’Aquila intorno all’una e mezza di questa notte. Una donna incinta, in viaggio insieme al marito sull’Altopiano delle Cinquemiglia della SS 17, all’improvviso ha rotto le acque nel pieno della bufera di neve che dalla giornata di ieri sta interessando incessantemente l’Abruzzo e le zone montane in particolare.

A causa delle condizioni meteo proibitive, l’auto su cui viaggiava la coppia, partita da Roccaraso, è rimasta bloccata all’altezza di una casa cantoniera della zona, impossibilitata quindi sia a proseguire verso l’ospedale di Sulmona che a tornare indietro.

La coppia ha quindi chiesto aiuto al 115 dei Vigili del fuoco che in breve tempo hanno inviato sul posto due squadre: una proveniente dall’Aquila, già in zona per un altro intervento, l’altra da Castel di Sangro a bordo di un mezzo specifico e particolarmente adatto per la guida su neve, con cui la donna è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Sulmona ed affidata ai sanitari per le cure del caso.

Durante il tragitto è stata fatta salire a bordo anche la Guardia medica di Sulmona, nel frattempo allertata dalla sala operativa dei Vigili del fuoco dell’Aquila, al fine di assistere la gestante.