TERREMOTO: A L’AQUILA SCUOLE CHIUSE GIOVEDI’ 19. I MUSP ED EDIFICI COMUNALI APERTI PER L’OSPITALITA’

CONDIVIDI

Il Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha reso noto che, in seguito alla scossa di terremoto di intensità 5.3 con epicentro nel Comune di Montereale (e di quelle che si stanno susseguendo), sono state attivate tutte le funzioni del Centro operativo comunale, e non solo quelle legate all’emergenza neve, già operative da stamani per via della neve.

Il Sindaco ha informato che attualemente non ci sono segnalazioni di danni a persone o cose nel Comune dell’Aquila, ma sono in corso accertamenti per ottenere ulteriori notizie. Cialente ha inoltre comunicato che, al fine di dare ospitalità ai cittadini che non volessero stare nelle prossime ore nelle proprie abitazioni, sono aperti i seguenti musp ed edifici comunali, pronti all’accoglienza.
– Scuola Mariele Ventre, via Ficara
– Scuola Primaria De Amicis, via della Polveriera
– Scuola Primaria Coppito
– Scuola Media Alighieri succursale Paganica
– Scuola Secondaria Mazzini di Pile
– Usi civici di Tempera
– Scuola Primaria di Arischia
– Stadio di Acquasanta (palestra e spogliatoi)
– Musp Pagliare di Sassa
– Centro Anziani di Civita di Bagno
– Ex Centro Caritas di Preturo

Altri musp saranno aperti nelle prossime ore.
Il Sindaco ha inoltre comunicato che sono stati evacuati tutti gli uffici comunali e che rimangono in funzione il Coc e i servizi legati all’emergenza.
Le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse anche domani, giovedì 19 gennaio,