EMERGENZA: 2700 PERSONE OSPITATE NELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA COSTA

CONDIVIDI

Sono circa 2700 le persone ospitate ad oggi nelle strutture ricettive della costa a seguito degli eventi sismici del 18 gennaio e delle imponenti nevicate che si sono verificate sul territorio regionale.

Lo rende noto il Centro Operativo di accoglienza e alloggiamento di Giulianova. La maggior parte delle persone proviene dalla provincia di Teramo, ma ci sono famiglie provenienti anche dall’Aquilano.

I comuni maggiormente interessati sono Teramo, Montorio al Vomano, Torricella Sicura, Cermignano, Sant’Omero, Atri, Nereto, Castelli, Basciano, Colledara, Castellalto, Isola del Gran Sasso, Campli, Notaresco e Tossicia.

Alla sistemazione provvede il Centro Operativo di Accoglienza e Alloggiamento istituito a Giulianova che è operativo dal 18 gennaio ed è gestito in sinergia dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e dal Centro Operativo Regionale dell’Abruzzo. Le due strutture sono inoltre coadiuvate dai volontari del Gruppo Comunale di Giulianova e dalla Croce Rossa di Giulianova presenti al Centro di Accoglienza fin dalla mattina del 18 gennaio.

Per chi ha bisogno di mettersi in contatto con il Centro Operativo di Accoglienza e Alloggiamento i numeri di telefono sono: 335/6193966; 335/6783753; 338/4170008; 331/6249492.