VALANGHE: MASSICCIO MAJELLA, PERICOLO FINO A FORTE 4

CONDIVIDI

E’ è stato emesso il Bollettino Meteomont relativo al pericolo valanghe sui principali massici della regione Abruzzo.

Il bollettino redatto dal Servizio Meteomont a seguito dell’analisi sulle diverse aree di rilievo, indica un aumento localizzato del grado di pericolo sino a “FORTE 4” su tutto il massiccio della Majella soprattutto nelle ore più calde della giornata di oggi.

Tale situazione scaturisce dagli elevati accumuli di neve fresca registrati nell’area  nelle ultime 24 ore che hanno fatto registrare valori superiori ai 70 cm. In alcuni tratti il manto nevoso supera i 242 cm di altezza.

Si ricorda comunque a chi esce dalle aree attrezzate dei bacini sciistici regionali, che è sempre necessario dotarsi di attrezzatura per l’auto soccorso (apparecchio Artva, pala e sonda), consultare il bollettino meteorologico, effettuare un’attenta valutazione sul posto prima e durante l’escursione, perché vari fattori creano e o aumentano il pericolo (quantità di neve fresca, vento, pendenza pendio e variazioni di temperatura).

Inoltre, è sempre opportuno non effettuare mai escursioni al di fuori delle piste battute da soli e neppure in gruppi troppo numerosi.

E’ sempre preferibile per un maggior grado di sicurezza, affidarsi ai professionisti della montagna, ossia guide alpine e maestri di sci.

Si ricorda che il Bollettino Meteomont è sempre consultabile nella sezione neve e valanghe dell’area tematica Protezione Civile del sito della Regione Abruzzo, sezione all’interno della quale è possibile consultare anche la Carta storica degli eventi valanghivi.