SCOPPITO: EX VIGILE DEL FUOCO SENZA VITA NELLA SUA ABITAZIONE, ERA MORTO DA 10 GIORNI

CONDIVIDI

Commozione e sconcerto a Scoppito per la scomparsa di Luca Iannini (aveva solo 47 anni) ex vigile del fuoco morto in solitudine. E’ stato trovato senza vita nella sua abitazione di Forcellette, dai primi rilievi sarebbe morto da dieci giorni per cause naturali.

Sul posto sono giunti i carabinieri, coordinati dal capitano Francesco Nacca, i quali hanno fatto un approfondito sopralluogo nell’abitazione.

La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria che oggi dovrebbe disporre almeno una ricognizione cadaverica nell’obitorio dell’ospedale San Salvatore.

L’uomo, era stato collocato in pensione da qualche anno per motivi di salute.

Conduceva una vita solitaria e per questo la sua scomparsa è stata segnalata solo alcuni giorni dopo la tragedia.

La data dei funerali è ancora da fissare, ma è probabile che oggi stesso l’autorità giudiziaria conceda il nulla osta per la tumulazione con la riconsegna della salma.

«Quando muore una persone ancora giovane», commenta il sindaco del paese Marco Giusti, «il dramma è ancora maggiore. Dispiace non essere riusciti a stargli vicino nei momenti più difficili della sua vita. Comunque in paese lo ricorderemo tutti con grande affetto».