TERREMOTO: SERVIZIO CIVILE PER 1300 GIOVANI

CONDIVIDI

Per quasi 1300 giovani si apre la possibilità di realizzare un progetto di Servizio civile nazionale nelle zone del centro Italia colpite dal terremoto.

È stato pubblicato il bando di selezione per 1298 volontari che saranno impegnati, in diversi progetti, nelle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. Il bando è articolato in 14 progetti, di educazione e promozione culturale, assistenza e prevenzione dei rischi, di cui: tre nella Regione Abruzzo (per 163 volontari), quattro nella Regione Lazio (279 volontari), quattro nella Regione Marche (616 volontari) e tre nella Regione Umbria (240 volontari).

Sul sito del Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale sono disponibili le informazioni relative ai diversi progetti e alle modalità di partecipazione. Le domande di ammissione vanno presentate entro le 14.00 del 15 maggio 2017.

Le selezioni verranno poi realizzate dai singoli enti e amministrazioni che organizzano i diversi progetti. Le attività saranno avviate prima dell’estate, consentendo così ad un gruppo di giovani ragazzi di realizzare un’importante esperienza formativa e di impegno civico e volontario.

(ANSA)