TERREMOTO CENTRO ITALIA, DONATI OLTRE 32 MILIONI

CONDIVIDI

Ammontano a oltre 32 milioni le donazioni raccolte dalla Protezione Civile in favore della ricostruzione delle zone terremotate del centro Italia e per gli aiuti alle popolazioni. Attraverso gli sms solidali sono stati raccolti 22,9 milioni mentre altri 9,2 sono stati donati direttamente sul conto della Protezione Civile.

Saranno i territori, in raccordo con Regioni e Commissario, a indicare su quali progetti destinarli. Un comitato di Garanti supervisionerà la spesa. Il Comitato, istituito dal capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, è composto da 8 persone, individuate dai presidenti delle quattro regioni colpite e dallo stesso Dipartimento della Protezione Civile, ed è presieduto da Giuseppe Cogliandro, ex magistrato della Corte dei Conti.

Gli altri membri sono Vincenzo Gagliani Caputo, già segretario della Giunta regionale del Lazio; Angelo Zaccagnini, già magistrato di Cassazione, indicato dalla Regione Abruzzo; Marisa Abbondanzieri, già deputato, indicata dalla regione Marche; Wladimiro De Nunzio, già presidente della Corte di Appello di Perugia, indicato dalla Regione Umbria; il prefetto Santi Giuffrè, designato dal Commissario per la ricostruzione Errani, Paolo Germani, già ispettore generale capo di finanza della Ragioneria generale dello Stato, indicato dal Dipartimento, e Gaetano Mignone, dirigente del Dipartimento, che sarà il segretario del Comitato.

(ANSA)