L’AQUILA: DA LUNEDI’ 4 GIORNATE DI SCREENING GRATUITO DELLA TIROIDE

CONDIVIDI

Da lunedi’ prossimo per quattro giorni 24 visite e altrettante ecografie alla tiroide saranno gratuite all’ospedale dell’Aquila in occasione della settimana mondiale dedicata alla ghiandola.

Al San Salvatore lo screening sara’ offerto dalle 11 alle 13 nell’Unita’ di Endocrinologia esclusivamente a persone che non abbiano mai fatto accertamenti alla tiroide.

Nell’Aquilano l’incidenza delle malattie tiroidee e’ attorno al 50%, superiore alla media nazionale del 40% e un aquilano su 1, segnala la Asl 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, non sa cos’e’ il sale iodato, utile per la salute della tiroide.

Obiettivo dell’iniziativa e’ esplorare quote di popolazione potenzialmente a rischio, a cominciare dalla familiarita’ della malattia, e controllare chi, pur non avendo problemi evidenti, potrebbe comunque avere patologie silenti e, quindi, allo stato iniziale. Particolare attenzione sara’ riservata ai bambini. Per informazioni sullo screening si puo’ chiamare lunedi’ 22 maggio dalle 8.30 il numero 0862/368678.

“Le avvisaglie delle malattie tiroidee sono assai sfumate, al punto che e’ difficile riconoscerle”, spiega Paolo Rosati, responsabile di endocrinologia dell’ospedale dell’Aquila. “I sintomi piu’ frequenti sono aritmie cardiache, alterazioni dell’umore, a volte disturbi del ciclo mestruale, tutte manifestazioni non facili da associare a queste problematiche. La prevenzione consente di individuare per tempo eventuali anomalie e di curarle in modo adeguato.

Quando la tiroide funziona male provoca ripercussioni su molte funzioni dell’organismo – tra cui umore, muscoli, attivita’ sessuale e cuore – e abbassa di molto la qualita’ della vita”.
Solo quasi 11mila le visite effettuate ogni anno dall’unita’ di Endocrinologia dell’Aquila a pazienti provenienti anche dal Lazio e dalle province di Teramo e Pescara.

Tags: ,