GRAN SASSO, SCIVOLA ESCURSIONISTA: RICOVERATA, IN PROGNOSI RISERVATA

CONDIVIDI

L’elisoccorso del 118 e il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico sono intervenuti sul Gran Sasso, versante aquilano, per il recupero di un’escursionista irlandese scivolata rovinosamente lungo il sentiero estivo che scende dal Corno Grande.

La donna, con pantaloncini corti e scarpe da ginnastica, era in compagnia del fidanzato quando, dalle prime ricostruzioni, sarebbe scivolata rovinosamente all’altezza di Sella di Monte Aquila.. L’incidente si è verificato nel tardo pomeriggio di ieri.

Dopo l’allarme si sono attivati gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico dell’Aquila che sono partiti con l’eliambulanza del 118 di base a Preturo. 

Per il recupero della ragazza, il medico e il tecnico di soccorso sono stati “verricellati”, è stata quindi collocata sulla barella e trasportata all’ospedale San Salvatore dell’Aquila con codice rosso. Poi l’elicottero ha provveduto al recupero in quota del tecnico di elisoccorso del Cnsas e del fidanzato della donna..
L’escursionista è stata ricoverata con prognosi riservata all’Ospedale San Salvatore.