TERREMOTO, ECCO IL PIANO DI RICOSTRUZIONE DELLE CHIESE IN ABRUZZO

CONDIVIDI

Interventi di ricostruzione,miglioramento e adeguamento in 28 chiese abruzzesi danneggiate dal terremoto.

E’ il Piano chiese della Regione Abruzzo, illustrato ieri dal governatore Luciano D’Alfonso, il quale ha sottolineato che “individuate le strutture, si stanno valutando le risorse economiche necessarie”. Tra le chiese individuate anche la Cattedrale Santa Maria Assunta di Atri (Teramo), garantendo così il tradizionale rito dell’apertura della Porta Santa.

“La coltivazione religiosa è un diritto fondamentale, al pari dell’istruzione e della formazione – ha detto D’Alfonso – E’ un piano che prevede interventi fino a un massimo di 300mila euro su un certo numero di edifici religiosi. Sono interventi che colpiscono l’edilizia religiosa sia dei comuni che rientrano nel cratere sia di quelli fuori dal cratere.

Ad esempio c’è la storica, importante ed educativa realtà della Cattedrale di Atri, che rischiava la non apertura della porta santa, che grazie a questo intervento entra nell’elenco strategico di comune accordo con la Ceam, con il parroco, con il sindaco e con Errani”.

Le chiese interessate dagli interventi sono: San Cristoforo, Moscufo (Pescara); San Donato Martire, Castiglione Messer Raimondo (Teramo); San Nicola di Bari, Ofena (L’Aquila); Santi Pietro e Paolo, Fano Adriano (Teramo); Santissima Annunziata, Teramo; San Leonardo, Rocca Santa Maria (Teramo); San Michele Arcangelo, Tossicia (Teramo); Cattedrale di Santa Maria Assunta, Atri; San Massimo, Isola del Gran  Sasso (Teramo); Madonna delle Grazie, Torano (Teramo); Sant’Andrea, Pretoro (Chieti); Santa Maria della Neve, Montereale (L’Aquila); San Marco, L’Aquila; San Giovanni Battista, L’Aquila; San Pietro Celestino, San Pio delle Camere (L’Aquila); Sant’Eutizio, Montereale (L’Aquila); Santa Maria Maddalena, L’Aquila; Madonna del Rosario, Navelli (L’Aquila); Santa Maria Assunta, L’Aquila; San Donato, L’Aquila; San Vito, Valle Castellana (Teramo); San Pietro in Col Pagano, Civitella del Tronto (Teramo); San Cipriano, Colonnella (Teramo); Santa Margherita di Melegnano, Atri (Teramo); San Paolo Apostolo, Colledara (Teramo); Trasfigurazione, Cortino (Teramo); Sant’Andrea Apostolo, Cortino (Teramo); San Paolo Apostolo, Torricella Sicura (Teramo).

 

COMMENTI