GRAN SASSO: SOCCORSO ESCURSIONISTA, TRASPORTATO IN ELIAMBULANZA AL S.SALVATORE

È scivolato per sorreggere una compagna di escursione; dopo averla afferrata e averla messa al sicuro, però, è uscito dal sentiero, rotolando rovinosamente in un punto piuttosto ripido.

È accaduto ieri lungo il sentiero estivo che sale fino in vetta a Corno Grande, sul massiccio del Gran Sasso.

L’escursionista, di Frosinone, “è stato fortunato” ha commentato Gianluca Facchetti, medico del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese (Cnsas), che insieme a una squadra di terra di soccorritori ha raggiunto l’uomo a 2200 metri di quota e gli ha fornito le prime cure, predisponendo il recupero in elicottero avvenuto qualche minuto dopo grazie all’intervento dell’eliambulanza del 118.

L’uomo ha riportato una frattura della caviglia sinistra ed è stato immediatamente trasportato all’ospedale “San Salvatore” dell’Aquila.

COMMENTI