L’AQUILA, CASE E MAP: CENSIMENTO OBBLIGATORIO PER CHI PAGA L’AFFITTO

CONDIVIDI

Il servizio Assistenza alla popolazione rende noto che, in seguito a quanto disposto dalla deliberazione n. 353 del 22 giugno scorso, la Giunta comunale ha stabilito di procedere al rinnovo del censimento degli assegnatari degli alloggi Case e Map, nonché all’acquisizione dei nuovi ISEE 2017 in corso di validità, al fine di aggiornare i canoni di locazione.

La risposta al censimento è obbligatoria per tutti gli assegnatari che pagano l’affitto.
A partire dall’inizio della prossima settimana, ed entro il 30 settembre, sono tenuti a consegnare il modello ISEE 2017 tutti coloro che hanno beneficiato dell’assegnazione dell’alloggio con i seguenti requisiti e per i seguenti titoli: ex affittuari con isee inferiore agli 8.000 euro a cui non è stato riconcesso l’immobile in locazione; nuclei familiari con fragilità sociali; bandi emessi dall’ufficio Casa. Stessa prescrizione vale per tutti coloro che intendono beneficiare dell’abbattimento del canone di locazione (ISEE non superiori a 12.000 euro).

L’aggiornamento del canone di locazione in relazione al nuovo valore ISEE decorrerà dal 1° gennaio 2018.
In caso di mancata presentazione del modello ISEE in corso di validità entro il 30 settembre – precisa l’Assistenza alla popolazione – gli affitti verranno determinati in base al valore medio degli Accordi Territoriali, fino all’eventuale consegna del censimento e della documentazione relativa all’indicatore socio economico equivalente. In questo caso, le variazioni del canone decorreranno dal mese successivo a quello di consegna.

Si ribadisce che la risposta al censimento è obbligatoria per tutti gli assegnatari soggetti al pagamento dell’affitto, compresi quelli che non beneficiano di alcun abbattimento; coloro che non intendono avvalersi della riduzione del canone, potranno ottemperare al censimento tra il primo ottobre e il 30 novembre.

La consegna dell’ISEE (per chi vorrà depositarlo) e la compilazione del modulo per il censimento (obbligatoria per tutti coloro che pagano un canone) potrà avvenire presso lo Sportello Unificato che si trova nella sede comunale di Via Roma, aperto dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,00 e il martedì e il mercoledì anche dalle 15,30 alle 17,30.

L’avviso completo dell’Assistenza alla popolazione è pubblicato sul sito internet del Comune dell’Aquila

COMMENTI