L’AQUILA: 35 ENNE SI TOGLIE LA VITA

CONDIVIDI

Un 35enne, F.S.C., igienista dentale, aquilano, si è tolto la vita chiudendosi all’interno della sua auto in un garage.

La tragedia si è consumata nel complesso Pegaso, tra Sassa e Scoppito. Da quanto si è appreso il giovane era occupato in uno studio professionale fuori città. Dagli accertamenti delle forze dell’ordine sul posto sarebbe emerso che prima di suicidarsi in auto, l’uomo aveva gia’ tentato il suicidio nell’abitazione.

Il padre, dopo che i carabinieri gli hanno comunicato la notizia, da quanto riferito dai militari ha appiccato il fuoco alla propria abitazione, a Coppito. Solo per il pronto intervento dei vigili del fuoco che hanno domato le fiamme si e’ scongiurata un’altra tragedia: i vigili hanno infatti evitato che le fiamme si propagassero in uno spazio esterno all’abitazione dell’uomo dove erano custodite alcune bombole di gas che avrebbero potuto esplodere.

Successivamente, il pensionato ha raggiunto l’obitorio dell’ospedale di L’Aquila dove era stata trasferita la salma del figlio. La Procura del capoluogo abruzzese ha aperto un’inchiesta disponendo un’autopsia.

COMMENTI 

Tags: