TERREMOTO: VIOLENTA SCOSSA MAGNITUDO 7.2 IN MESSICO. PRECIPITA ELICOTTERO CON MINISTRO DELL’INTERNO E GOVERNATORE

CONDIVIDI

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.2 è stata registrata alle 17:39 di ieri ora locale (00:39 odierne in Italia) nel sudovest del Messico.

Secondo i rilevamenti dell’agenzia sismologica statunitense Usgs, il terremoto ha avuto ipocentro a 25 km di profondità ed epicentro circa 30 km da San Agustin Chayuco nello stato di Oaxaca, in una località rurale a circa 8 km da Pinotepa Nacional, cittadina nei pressi della costa del Pacifico.

La scossa sarebbe durata oltre un minuto ed è stata avvertita anche in Guatemala. A distanza di un’ora (le 18 e 36 locali), nella stessa area si è poi registrata una seconda scossa di magnitudo 5,9.

Durante un sopralluogo un elicottero, con a bordo il ministro dell’Interno e il governatore di Oaxaca, è precipitato: due persone sono morte, una è il segretario del governatore Alfonso Navarrete, ma ministro e governatore sono vivi.

Decine gli edifici danneggiati e migliaia gli sfollati, ma nessuna notizia di altre vittime al momento.

 

COMMENTI