METEO: ANCORA NEVE MA POSSIBILE AUMENTO DELLE MINIME

CONDIVIDI

Il nucleo freddo siberiano si sta spostando verso i Balcani, sospinto da correnti occidentali di natura atlantica, più miti ed umide, che stanno entrando, attraverso Gibilterra, sul Mediterraneo Occidentale. Ciò ha consentito, ieri, lo sviluppo di una modesta area di alta pressione sull’Italia con condizioni di stabilità fino a sera.

A quest’ultima segue una nuova perturbazione atlantica che ha già provocato nuove precipitazioni nevose.

Per  giovedì 1 marzo sono previste nevicate nel corso della mattinata su tutta la regione: un po’ più intense sui settori occidentali e lungo la dorsale appenninica, più deboli e di minor durata sulla costa.

Nelle ore centrali della giornata e nel primo pomeriggio possibilità di pioggia congelantesi al suolo, specie sulle zone vallive e sui settori litoranei. Nel corso del pomeriggio, sono possibili fenomeni in rapida attenuazione fino ad esaurimento su buon parte della regione.

Le precipitazioni riprenderanno in serata a prevalente carattere piovoso.

Temperature in aumento, torneranno sopra lo zero su tutta la regione nel pomeriggio. Spessori nevosi previsti: 10-25 cm settori occidentali e dorsale appenninica; 5-10 cm settori adriatici.

Fonte: RegioneAbruzzo.it

COMMENTI 

Tags: