Regione Abruzzo: Pagano e la “Benedetta Risoluzione” sulle tasse per i terremotati (video)

CONDIVIDI

Nella seduta del 28 dicembre 2010 del Consiglio Regionale e’ stata votata, all’unanimita’, la risoluzione relativa all’ordine del giorno del Consiglio Comunale dell’Aquila, tenutosi il 27 dicembre 2010.
Dal video, della durata di meno di 2 minuti, e’  forse intuibile l’interesse della Regione Abruzzo ai problemi dell’Aquila nel post-terremoto.

Dulcis in fundo, le parole finali di Nazario Pagano (Presidente del Consiglio Regionale) “Abbiamo fatto quello che desideravate, quindi…”, completate Voi con la frase non pronunciata, forse indicatrici della considerazione della classe politica aquilana e dei cittadini che dovrebbe rappresentare.
La risoluzione votata impegna il Presidente della Giunta Gianni Chiodi affinche’, insieme ai parlamentari abruzzesi, impegni il Governo nazionale a definire che il trattamento fiscale per il cratere aquilano e per i cittadini che vi risiedono non sia inferiore a quello stabilito per le aree terremotate delle Marche e dell’Umbria. A Chiodi si chiede di intervenire affinche’, in sede di conversione in legge del decreto legge sul terremoto dell’Aquila, venga inserita una norma che risolva definitivamente e con parametri certi la vicenda del pagamento delle tasse per le popolazioni colpite dal sisma.