A24 (Lunghezza-Ponte Mammolo): SI ai mezzi Cotral in corsia di emergenza. ARPA e provincia cosa fanno?

CONDIVIDI

Un articolo tratto dal sito romatoday.it, del 10 febbraio 2010. Sperimentazione da marzo.

Un esperimento, per ora. Una piccola, grande, vittoria per i pendolari della Valle dell’Aniene i cui pullman diretti a Roma potranno utilizzare la corsia d’emergenza nel tratto che va da Lunghezza al Capolinea di Ponte Mammolo. La decisione e’ stata presa ieri sera durante la riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Una riunione a cui erano presenti il presidente della provincia Nicola Zingaretti, i rappresentanti di Cotral, di societa’ Autostrade e del Comitato Pendolari della Valle dell’Aniene, nonché il prefetto di Roma Pecoraro.
“Una decisione che tutti i pendolari della Valle dell’Aniene”, ha spiegato il presidente della Comunita’ Montana dell’Aniene Luciano Romanzi, “attendevano da tempo e che ridurra’ sensibilmente ogni giorno i disagi e il tempo di percorrenza verso Roma di migliaia di persone”.
“La Comunita’ Montana dell’Aniene”, ha aggiunto Romanzi, “si era sempre schierata al fianco dei pendolari in questa vicenda e aveva più volte sollecitato una risoluzione attraverso appunto l’utilizzo dinamico della corsia d’emergenza: grazie alla sinergia tra le istituzioni siamo riusciti a raggiungere questo importante risultato, che va a beneficio di tutti i cittadini”.

Altri articoli relativi:
Repubblica, 11 febbraio 2010
Il Tempo, cronaca locale di Roma, 25 febbraio 2010