Poggio Picenze: anziani coniugi protestano per assegnazione MAP

CONDIVIDI

Due anziani coniugi di Poggio Picenze, sfollati lungo la costa dal novembre scorso, dopo la chiusura della tendopoli, hanno protestato stamattina in Comune per denunciare il grave ritardo nell’assegnazione di un Map da parte dell’amministrazione comunale. L’anziana si e’ sentita male e per questo e’ curata dal 118.

I due coniugi sono stati ricevuti dal sindaco, Nicola Menna, il quale ha promesso una soluzione. La coppia, che ha problemi di salute, e’ ancora nella sede del comune: la loro casa e’ ancora inagibile e gli anziani non possono effettuare lavori di recupero perché l’edificio si trova nelle vicinanze di case gravemente danneggiate. “Siamo stufi di essere ancora presi in giro dal Comune – hanno spiegato – non ce ne andremo fino a quando non risolveranno concretamente il nostro problema. Dobbiamo tornare nel nostro territorio anche perché siamo in cura presso strutture dell’Aquila”.

Tags: , ,