In mattinata un arresto a L’Aquila per furto in zona rossa

CONDIVIDI

Questa mattina alle prime luci dell’alba, i militari hanno arrestato un 40enne, pregiudicato aquilano, D.Z.L., per furto aggravato. In particolare, i carabinieri del Norm, a seguito di una segnalazione pervenuta alla centrale operativa, hanno sorpreso l’uomo in flagranza di reato mentre si trovava all’interno di un appartamento ubicato a L’Aquila, localita’ “Parco del Sole”, ricompreso nella zona rossa della citta’ e stava facendo man bassa di monili in oro ed argento antico nonche’ altro materiale del valore complessivo pari a circa 2.000 euro.
Alla vista dei carabinieri ha tentato invano la fuga, venendo immediatamente bloccato. Sottoposto ad una perquisizione e’ stato trovato in possesso di uno zaino con i preziosi, debitamente riconosciuti e restituiti ai due proprietari degli appartamenti visitati nonche’ di arnesi atti allo scasso sottoposti a sequestro.
E’ l’ennesimo arresto eseguito dai carabinieri contro questo fenomeno. Per tale ragione i cittadini che hanno ancora oggetti di valore all’interno delle abitazioni terremotate, soprattutto della zona rossa, sono invitati a prelevarli per poterli custodire in luoghi piu’ sicuri, suggeriscono i carabinieri.

Tags: ,