Terremoto: entro marzo 16 milioni per gli albergatori

CONDIVIDI

Il Commissario delegato per la Ricostruzione, e Presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, rende noto che, nell’ambito della gestione dell’emergenza, Regione ed Associazioni di categoria hanno siglato un nuovo accordo per il pagamento delle spettanze agli albergatori per l’ospitalita’ fornita agli sfollati.
Il calendario dei pagamenti e’ stato concordato con Federalberghi, Confcommercio, Agriturist e Confragricoltura Abruzzo e, presumibilmente, l’operazione si concludera’ entro la seconda decade di marzo 2011 secondo questa programmazione: innanzitutto, sara’ erogato il saldo al mese di dicembre 2009 per tutte le strutture ricettive e, a seguire; l’anticipo del 75% per le strutture ricettive della provincia dell’Aquila per il mese di giugno 2010; l’anticipo del 75% per le strutture ricettive della costa abruzzese per il mese di marzo 2010; l’anticipo del 75% per le strutture ricettive della provincia dell’Aquila per il mese di luglio 2010; l’anticipo del 75% per le strutture ricettive della costa abruzzese per il mese di aprile 2010; e, infine, l’anticipo del 75% per le strutture ricettive della provincia dell’Aquila per il mese di agosto 2010. Inoltre, compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili, entro lo stesso periodo, verra’ effettuato anche il pagamento dell’anticipo del 75% per le strutture ricettive della costa abruzzese per il mese di maggio 2010.
Le risorse finanziarie necessarie a questi pagamenti ammontano a circa 16 milioni di euro che nei prossimi giorni saranno messe a disposizione dal Commissario delegato.
(fonte: ASCA)