L’Aquila: inaugurato laboratorio di geomatica. Studierà terremoti

CONDIVIDI

E’ stato inaugurato stamane, presso la facolta’ di Ingegneria dell’Universita’ dell’Aquila, il laboratorio di Geomatica, nato grazie alla raccolta di fondi promossa dalla AFCEA e dal suo presidente, Pietro Finocchio che con un concerto di beneficenza al Santa Cecilia di Roma, ha raccolto 100 mila euro.

L’iniziativa, sostenuta da Donatella Dominici, docente di Topografia e Cartografia di Ingnegneria, all’Aquila, ha permesso la realizzazione di un laboratorio dove sara’ possibile raccogliere e studiare, costantemente, dati satellitari e spaziali al fine di analizzare i movimenti della crosta terrestre. “Un punto di aggregazione di diverse discipline – lo ha definito la Dominici – con lo scopo specifico di spiare i precursori sismici”.

Il laboratorio e’ nato come continuazione e sviluppo del precedente laboratorio di Topografia e Cartografia della facolta’ di Ingegneria e vuole proporsi come centro stabile di ricerca, diffusione e confronto dei dati rilevanti al fine dello studio e della valutazione dei fenomeni sismici. Presenti al taglio del nastro, il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, e l’assessore provinciale Mauro Fattore.

Sono intervenuti anche il preside di Facolta’, Pier Ugo Foscolo, il gen. Finocchio, presidente AFCEA, ed il vicepresidente di Mimos, Paolo Proietti, organizzatore scientifico del convegno “La realta’ virtuale a supporto dell’osservazione della terra”, in corso presso l’Aula magna della Facolta’ di Ingegneria dell’Aquila, locali ex Optimes.

(ASCA)