L’Aquila: Fanfani occupa il S. Agostino, il Governo si renda conto

CONDIVIDI

“E’ il momento che il governo si renda conto dello stato in cui versano le istituzioni culturali aquilane”. Lo ha detto l’assessore ai Grandi Eventi del comune dell’Aquila, Marco Fanfani, durante l’occupazione simbolica del teatro Sant’Agostino.

“Oggi Letta e’ all’Aquila, ho avvertito anche il sindaco. Bisogna dare un segnale forte perché l’aspetto delle attivita’ culturali e’ fondamentale per la nostra citta’. In questo teatro si sono svolte attivita’ professionali, amatoriali e universitarie importanti”.

“Sono pronto – ha concluso l’assessore Marco Fanfani – ad altre azioni dimostrative. Per il momento posso anche rimanere qui”.