L’Aquila: due denunce per la struttura distrutta da un incendio donata dalla Caritas

CONDIVIDI

I Carabinieri del Comando Provinciale di L’Aquila, hanno denunciato due persone per incendio colposo. In particolare, l’attivita’ di indagine svolta dai Carabinieri della Compagnia di L’Aquila e della Stazione di Tornimparte e’ scaturita dall’incendio del tetto di una struttura in legno donata dalla Caritas di Frosinone alla Comunita’ locale, da adibire a luogo di aggregazione.

L’incendio si era sviluppato la sera del 26 agosto e si era propagato anche ad una seconda struttura in legno utilizzata dalla ditta appaltatrice come rimessaggio degli attrezzi da lavoro. Inizialmente l’incendio sembrava essere di natura dolosa ma le successive verifiche hanno permesso invece di appurate che il pomeriggio del 26 agosto, C.L. 63enne e C.D. 32enne, rispettivamente padre e figlio, titolari della ditta che esegue i lavori, avevano effettuato operazioni di copertura del tetto del manufatto, mediante la stesura di una guaina bituminosa a mezzo di cannello a gas. I due, terminato il lavoro, hanno chiuso il cantiere, non accorgendosi pero’ del fatto che, anche a causa dell’elevata temperatura dovuta al forte caldo, sotto la guaina che avevano applicato, era presente un piccolo focolaio che, una volta attecchito il legno, si e’ propagato ed ha sviluppato l’incendio che ha distrutto sia il tetto della struttura donata dalla Caritas di Frosinone che dell’ ulteriore casetta di legno adibita a rimessaggio di attrezzi di lavoro.